Leo's Blog

La felicità non è una meta ma un modo di viaggiare..

IMG_2478_1-1-11 IMG_2478_1-1-11

Bambini fatti piangere per uno “Spot”…

Posted by Leorol On agosto - 28 - 200623 COMMENTI
 La fotografa Jill Greenberg ha fotografato la
.
 reazione di alcuni bambini a cui è stato
.
 volutamente prima dato e poi tolto un lecca
.
 lecca.
.
 La rivolta sui blog e in Rete… E’ violenza.
.
 L’autodifesa…”E’ una metafora dell’America
.
 di Bush.
.
.
 ***
.

060828 Bimba in lacrime

060828 Bimba in lacrime2

060828 Bimbo in lacrime 3

“RUBARE le caramelle a un bambino, vederlo piangere e poi fotografarlo. E giustificare l’operazione con l’arte o la denuncia politica. Salvo poi scoprire che non solo la denuncia è andata a vuoto, ma l’unico effetto che si è ottenuto è stata una sollevazione popolare – che si è mossa soprattutto attraverso Internet – con l’accusa di aver usato violenza sui bambini. E’ quello che sta accadendo a Jill Greenberg, californiana, una delle più note fotografe americane. Nel suo curriculum ci sono campagne pubblicitarie per colossi come Microsoft e Procter & Gamble e foto di scena sui set di Hollywood e a divi come Clint Eastwood o David Bowie. I problemi per lei sono incominciati qualche mese fa quando ha avuto l’idea della campagna e della mostra End Times” … “ L’indignazione è altissima anche perché i bambini fotografati sono nudi e questo contribuisce ad aumentare l’idea della loro fragilità di fronte alla violenza subita.”
da “La Repubblica” del 27/08/06
Al riguardo io non ho dubbi: grande fotografa, ma un simile comportamento lo considero in effetti un’atto di “violenza” perpetrato nei loro confronti.
Pur di ottenere (o aumentare) la propria notorieta’ si arriva senza troppi scrupoli a sfruttare l’aspetto piu’ bello e genuino dei bambini: la loro candida e disarmante ingenuita’.
Non mi esimo naturalmente dal mettere in discussione anche il comportamento dei rispettivi genitori che hanno acconsentito che venissero fotografati in quel modo (e nudi), magari per intascare il solito “malloppo” di soldi. poveri bisognosi..!!!
.....
Share |

23 Responses to “Bambini fatti piangere per uno “Spot”…”

  1. ....... Lilly ....... ha detto:

    Caro Leo, ti mando un esempio dimostrativo. Apri un nuovo intervento e scrivi normalmente il tuo Testo. Prima di concludere scrivi qualcosa del tipo: «clicca sull’Immagine per ingrandirla». Poi vai in modalità <HTML> e trascrivi di seguito il codice:
    Nota: il primo URL si riferisce all’immagine con le dimensioni reali che verrà visualizzata dopo il clic del visitatore. Il secondo URL invece indica la stessa immagine però in dimensioni ridotte [che devono essere specificate] facendo in modo di conservare le proporzioni.
     
    Non devi far altro che sostituire l’indirizzo web con quello della tua immagine. Ah!: se credi, puoi aggiungere la precisazione: clicca sull’Immagine con il ts. destro del mouse »–> Apri in un’altra finestra [per scongiurare il blocco di Explorer!]. Infine pubblica l’intervento.
    Ciao! Alla prossima
    Lilly – LIEVI TENTAZIONI
     
  2. alfredo ha detto:

    Ciao Leo,
    come sempre trovi argomenti interessanti che molti fingono di non vedere..I bambini nelle publicità, a me piacerebbe sentire se sono  felici o i loro genitori si sentono felici (CONTO IN BANCA SALE) questo e quello che il mondo moderno ci regala….
    Ammiro le persone che parlano dei bambini solo x quello che sono, BAMBIBI……
    Ora ti saluto vado a dormire…..
    Un grande saluto
    Alfredo
  3. CADIA ... ha detto:

    …buonanotte leo
    …e ….buon lunedi
  4. Gigio ha detto:

    CIAO…DI PSAAGGIO TRA I BLOG MI SONO SOFFERMATO NEL TUO….TI LASCIO UN SALUTO…A PRESTO   GIGIO
  5. ClavéL - ha detto:

    Cosa prevede il fine settimana?
    Io vorrei ancora uno scorcio di mare,
    se riesco a strappare qualche amica dalle attività varie…
    (e se lascio le mie!!!)
     
    Uno scorcio di vacanza pure per te?
    Poi, figurati, viene così facile dove stai!!
     
    Saluti settembrini come i fichi
    (li hai mai mangiati con pizza bianca e mortadella?)
    Mmmmmmm…!!
     
    Clavél
  6. CADIA ... ha detto:

    spero che anche il tuo sara’ un buon wk…
     
    un bacio leo…io ora
    vado a nanna
     
    ..notte
  7. Rocco A. ha detto:

    Mah, squallore totale. Cosa non si fa x attirare l’attenzione della gente. Amoralità di chi permette certe cose, ma non meno immorale chi le pubblica. Poi sulla pelle dei più piccoli, di chi si sa che non è in grado di reagire, dà un senso maggiore di abiezione. Va bè, oramai ci siamo abituati a tutto nella vita. Non c’è più di cosa meravigliarsi.
    Ciao. Io prolungo ancora un pò le mie vacanze, nel senso che ho ripreso a lavorare, ma mi fermo ancora qui a mare, sono a circa 20 km dalla mia sede di lavoro, e nn è un grosso sacrificio viaggiare; qui l’estate dura tanto ed è un peccato rinunciarvi prima del tempo.
    Smile
     
  8. ♥♥♥stella romantica♥​♥♥ ha detto:

    ciao leo, mi ha fatto piacere trovare il tuo commento, sono tornata oggi dalle vacanze.. e adesso rieccomi qua’ contenta di trovarmi dinuovo con tutti  voi ..un grande bacio kissssssssssssssssssssssss
  9. CADIA ... ha detto:

    Beato è colui che non se la prende per le cose che non si possono cambiare..
     
    ….buongiorno leo
  10. Rosazzurra .... ha detto:

    Buon giorno Leo…leggo sempre cose interessanti qui…qualcosa che lascia sempre un messaggio.. un pensiero costruttivo..libero di dire sempre quello che si pensa…infatti hai ragione…i bambioni sono sacri per me..e anche la pubblicita’ che gli fanno fare e’ una violenza perche’ li depurta della loro innocenza e li fa vivere attimi falsi di vita..
    I bambini devono crescere nella piu’ grande tranquillita’ a amore…senza inutili  messaggi dovuti innanzi tutto sempre al profitto…
    e all’egoismo ….
    Ciao ..buonagiornata…qui e’ bella limpida e frizzante…
  11. Lyfe BJ ha detto:

    Dovrei esserci riuscita…intanto ti lascio un saluto!
    BJ
  12. Simona ha detto:

    Odio la violenza contro i bimbi… sotto ogni forma…
     
    Grazie del saluto Leo! 🙂
    Io sarò a casa per i prossimi giorni… ferie forzate le mie… ma spero in qualche giornata di evasione…! 😛
     
    Buona serata!
    Simo 🙂
  13. Anna Maria ha detto:

    Pur di fare soldi si è disposti a tutto!!! per me anche questa è una forma di violenza…
    …Dio che orrore!!!
    (Adesso capisco perchè da bambina non gettavo mai le carte delle mie caramelle!!!).
     
    Ciao Leo, …Anna Maria.
  14. CADIA ... ha detto:

    …grazie leo
     
    volevo solo chiederti….stai bene?
    ..io
    spero di si…..
  15. ClavéL - ha detto:

     
    Mi sono rimaste impresse nella mente e nel mio comportamento poi, le parole di mia madre di fronte alla scena di un’altra bambina più piccola di me (lei avrà avuto un 4 anni e io 6) che veniva allettata a seguire i genitori dietro promessa di una caramella che non avrebbe mai ricevuto: se si promette qualcosa a un bambino, bisogna mantenerla! E’ un senso di sicurezza che gli si trasmette, di lealtà. Se non si può mantenere, non si mente, nè si mercanteggia.
    Non sono trattati sempre con questa logica i bambini e infatti labile è il senso di lealtà del mondo adulto.
     
    Clavél
  16. _SiL_ ha detto:

    ciao Leo…onestamente mi ritrovo anch’io d’accordo con Mara, per quanto riguarda il fatto che ci siano violenze più palesi, sulle quali focalizzare maggiormente l’attenzione…ma di certo sfruttare l’immagine di bambini per farsi pubblicità è quantomeno squallido…per non parlare dei genitori…
    Una serena serata, caro Leo…
    a presto! Silvia

  17. Miggy . ha detto:

    Ciao mio carissimo Leo, é sempre un piacere trovar un messaggio tuo …
    adesso sono un po’ triste perquello che ha successo a nostro amico Walter….veramente é incredibile….
    uffa!…..non sai come mi sento….
    Miggy
  18. miriam persone' ha detto:

    concordo pienamente con mara……ha detto delle cose molto giuste! ciao leo un smakkkk e buona giornata
  19. Mare ha detto:

    E che dire del tuo post…ci sono milioni di pro e contro forse le mie  idee collimano perfettamente con quelle di Mara che ha centrato il nocciolo della questione……
    e’ sempre un piacere trovarti nel mio spazio…..
    ps:  sabato si gioca di nuovo…….indovina dove    ma siiiii nella mia citta’
    un bacio
  20. caterina ha detto:

    Hm…nn so kome si possano kiamare genitoi person simili altro ke "bisognosi" Xke nn vanno a zappare loro..invece di guadagnare in questo modo attraverso i loro figli?Skusa e…ma in queste cirkostanze esce il mio karattere…ma e assurdo kakkio!!!!
    Un bacio Leo e grazie x essere passato!!!
  21. ....... Lilly ....... ha detto:

    Caro Leo, ti rispondo per ordine:
    D.: E’ possibile aggiungere nuovi caratteri di scrittura all’interno del blog?
    R.: «Tecnicamente» Sì! Per la precisione tu hai usato i seguenti Font: JFRockOutcrop, Agent Orange e Mom´sTypewriter [non sono una maga, l’ho letto sul tuo «HTML History»].
     
    Questi Caratteri vengono riprodotti con il loro aspetto originale solo da quei computer che li contengono nell’apposita Libreria dei Font. Ecco perchè dal pc dell’Ufficio li vedi e invece da quello di casa no. Se tu [ed io] li caricassimo sul pc di casa li vedremmo tranquillamente!
     
    Quando il Browser non trova installato un determinato Carattere lo converte in uno dei quattro FONTS FONDAMENTALI ed UNIVERSALI: Arial, Verdana, Times New Roman e Symbols.
     
    Ti mando in visione tre estratti "fotografici": riproducono esattamente come io vedo i tuoi interventi sul mio computer  [in cui i Font sopra indicati non sono presenti e quindi sono stati convertiti].
    -n. 1  QUI
    -n. 2  QUI
    -n. 3  QUI
     
    Ciao ciao e buona serata!
    Lilly – LIEVI TENTAZIONI
     
  22. Delfina ha detto:

    Avrei scritto pari pari le parole di Mara….Indegnarsi per una fotografa ke ha fatto piangere dei bambino per un lecca lecca…magari la stessa gente "finge di non vedere" bimbi vittime di molestie e di pedofili(in famiglia) …Esagerata qsta rivolta secondo me solo un modo per mettersi in mostra….
  23. trecccioli​na ha detto:

    Ma dai! Non li hanno mica maltrattati! Poi il lecca-lecca glie l’hanno ridato…con gli interessi! Credo che ci siano violenze più palesi e molto più gravi sui bimbi, sia da parte degli estranei, che dei famigliari.Credo che non si debba cadere nell’eccesso. I bambini vanno protetti per ben altre cose.
    Sul fatto di averli fotografati nudi posso essere in disaccordo, ma non per una questione di immagine. Vedere un bimbo nudo non mi da affatto l’idea che ne sia sfruttata la sua fragilità e non lo trovo nemmeno umiliante nei loro confronti. Anzi, è uno dei pochi momenti e l’unico periodo della vita in cui si è veramente liberi, sotto questo punto di vista. In spiaggia, poi, se ne vedono tanti, dal vivo…che è molto peggio. Quello che trovo sbagliato è farne una "bandiera" per qualche marchio, proprio in questo periodo che la pedofilia sta aumentando paurosamente.
    Dal mio punto di vista c’è molta più violenza, almeno psicologica, quando dobbiamo togliere ai bimbi il ciuccio, il biberon, il pannolone….soddisfando i nostri bisogni sociali e non preoccupandoci di lascre a loro il tempo necessario. E di questo nessuno si lamenta…Addirittura molte scuole materne non li accettano neppure se portano ancora il pannolone… E vogliamo parlare dei bassi ricattucci, delle vane promesse o delle fobie del lupo o dell’umo nero se non fanno questo o quello ecc. ecc. sfruttando la loro ingenuità? Quante volte poi piangono perchè vedono il lupo? O perchè arriva l’uomo nero? Quante volte dobbiamo lasciarli in lacrime alle maestre della scuola materna o dell’asilo nido, mentre gridano "voglio la mamma" o "mamma non mi lasciare qui, non lasciarmi solo"? Nessuno mette al muro le mamme per questo e allora…vogliamo perderci per un lecca lecca, che poi gli viene ridato (per di più una sola volta nella vita)?
    Scusa se ti sembro una madre snaturata, ma la protezione dell’infanzia e della vita in generale, credo che debba farsi in ben altro modo….magari mettendo al muro chi gli procura la morte o un male, o una paura che non potrà mai dimenticare…non un fotografo che gli toglie un lecca-lecca…
    Dopo un minuto, neppure se ne ricoderanno e resterà un capriccio come tanti altri.

Leave a Reply

VIDEO

TAG CLOUD

Sponsors

2019 Leo's Blog

Tutti i diritti riservati. Feed RSS Commenti (RSS)