Leo's Blog

La felicità non è una meta ma un modo di viaggiare..

IMG_2478_1-1-11 IMG_2478_1-1-11
KAILASH 2007 ….UN VIAGGIO …TRA SOGNO E……..FORTUNA
 
20 Maggio
Fiumicino siamo a bordo e partiamo, via Doha, per un viaggio da lungo tempo aspettato… siamo solo in tre , il resto del gruppo parte da Milano e lo incontreremo nel Qatar.
I bagagli sono stati spediti a Kathmandu..incrociamo tutte le dita…….
Ore 19.30 siamo nel Qatar…stato ricco ma….. l’aeroporto sembra ancora in costruzione e per arrivarci facciamo mezz’ora di bus….forse andremo a Kathmandu via terra????
 
21 Maggio
Ore 6.45 arriviamo a Kathmandu… ci mancavo da diversi anni e l’emozione è stata grande ..primo impatto ??? Non è cambiato molto… vedremo dopo….inconvenienti??? Non arrivano i bagagli di Mina e di Elisa… che la prendono sportivamente…che altro vuoi fare? Tutti sul bus…. Ulteriore occhiata fuori….non è cambiato proprio niente e dietro internet, insegne e quant’altro…c’è la Kathmandu che amo…negozietti pieni di tutto e di niente….viuzze in terra battuta …. Mucche sonnolente…. L’Asia !!!!
Andiamo subito a Swaianbunath mentre piove acqua calda… sempre affascinante !!! … poi in giro per Thamel…
 
22 Maggio
Che bella idea !!!! girare Kathmandu in mountain bike…. Forse qualcuno si è divertito?? Bah !! Conto i mancati incidenti e dopo il numero venti mi fermo…e ringrazio una serie di Dei di essere vivo… dimenticavo ! oltre al fatto che qualunque cosa si muovesse cercava di venirmi addosso si guida anche contromano.
Abbiamo visto Chobar, Patan, e alcune parti meno note ma affascinanti di Kathmandu
 
23 Maggio
Giornata intensa ! Abbiamo visitato un luogo dove c’era una statua di Buddha immersa in una piscina (bella cerimonia) poi il monastero di solo donne Sakyg Tharing Gompa, il monastero di Kophar dove alcuni di noi hanno vissuto momenti intensi facendosi benedire da un Rimpochè ..da lì Bodanath e l’immancabile visita a Pashaputinah ( cremazione dei morti).
 
24 Maggio
Lhasa !! incredibile sono qui…erano anni che volevo venirci… Volo di circa un’ora tutto moderno aeroporto, bus, ecc….. siamo a 3675 metri di altezza e …si sentono tutti i 2000 metri di dislivello.
Poche ore di riposo e poi visita al monastero di Jokang bello, interessante ma…rifatto di sana pianta….
 
25 Maggio
Un po’ tutti risentiamo dell’altitudine, chi più chi meno…chi ha già cominciato ad …impasticcarsi…….il Potala …beh sempre un ..mito anche se intorno la Cina si è fatta sentire….
Visita di due ore poi il Monastero di Sera, la “disputa tra monaci” e per finire  il Norbulinga
 
26 Maggio
Si parte…..ora comincia la parte…più dura ma anche più interessante…iniziamo ad avvicinarsi alla nostra meta principale “Il Kailash”.
Alle 10 am si parte con quattro jeep ..che dire !!!??? i paesaggi sono mozzafiato….deserto, dune …corriamo lungo il Brahamaputra……fino a toccare…il cielo a 4650 un …sogno….poi riscendiamo e pernottiamo a Gyantse…dividendosi tra cena…passeggiate e….massaggi tonificanti……..
 
27 Maggio
Visita al monastero di Pelkor Chodè con il magnifico stupa dei mille buddha (ci si può entrare dentro) e il forte…. Da lì ancora jeep (povera schiena!!!!) fino a Shigatse..monastero di Tashilumpo , città vecchia e…..immancabile massaggio ..
 
28 Maggio
Sveglia presto.. alle 07.30 già in viaggio per questa che sarà una delle giornate più massacranti ..ma i paesaggi rimarranno per sempre nelle nostre menti….
Alle 15 arriviamo al primo attendamento, posto stupendo..i colori ? pochi ma essenziali.. il blu del cielo.. il marrone della terra….il verde dei pochi campi…
La temperatura alle 17.00 è di 14°C inizia a fare fresco la sera…..
 
29 Maggio
Sveglia alle 05.30, temperatura ? -4 °C interno tenda,veniamo svegliati da un simpatico “morning the” ma ci vorrebbe ben altro per farci alzare… ma alle 08.00 chiudono l’unica strada che esiste  per lavori (questi lavori ci perseguiteranno !!!!!) e così via di corsa …anche se poi dobbiamo aspettare un’ora il camion a cui si era gelato l’avviamento..
Passiamo ore in jeep su una strada appena abbozzata..tra operai (uomini e donne senza distinzione) che lavorano in condizioni ai limiti dell’umano…. Mi viene in mente i cercatori d’oro della Sierra Pelada in Sud America…
Saga..rifornimento e poi altro attendamento alle 20.30 con un vento incredibile ..in riva ad un fiume..
 
30 Maggio
Altro tappone di 340 Km ..temperature polari ma tutto ok
Nel tardo pomeriggio…..davanti a noi il lago Manasoravar… per chi come me e altri ha letto i libri di Tucci su questi luoghi… è come vivere dentro un film….. intorno montagne di 7000-7500 metri …ancora poco tempo in macchina ed eccoci a Darchen…in una guesthouse abbastanza…spartana….
Dimenticavo…già da qualche giorno abbiamo saputo che un altro gruppo di AnM con cui  abbiamo fatto il viaggio aereo dall’Italia non è riuscito a fare il Kora (trekking attorno al Kailash) per maltempo….incrociamo ancora una volta le dita …..
 
31 Maggio
……e invece ci svegliamo con il sole !!!!! (temperatura -5.4°C) Oggi è il giorno della Saga Dawa…grandi sensazioni…. Spiritualità… gente ..colori….odori…suoni….tutto condensato in una giornata non troppo stancante ma emozionante…
Assistiamo all’erezione del Sacro palo e assistiamo a tutto quello che lo precede ….poi ci accampiamo non troppo lontano in una valle laterale … l’altezza è di 4750 metri …grandi discussioni perché i nostri altimetri davano valori a dir poco …..casuali…
 
1 Giugno
ore 10 am si parte per il trekking attorno al Sacro Monte con un bel sole, anche se la temperatura al risveglio era di -8.7 °C 
Dopo circa 5 ore di camminata mai difficile, se non per l’altitudine arriviamo a Dira Puk a quota 5090 metri (magnifica vista della parete Nord del Kailash) Qualche problema con gli yak che non arrivano poi tutto si risolve ….a letto presto….
 
2 Giugno
E’ il gran giorno…oggi arriveremo al  Dolma-La, 5630 metri… fare la storia di questa indimenticabile giornata sarebbe lungo…e anche  incompleta… ma la mattina nell’aria si sentiva un misto di tensione, aspettativa, eccitazione…. Poi, ognuno con il suo passo, ci siamo avviati verso…verso quel punto lassù dove il cielo a la terra si toccano al cospetto del Sacro Monte… in silenzio tutti siamo arrivati…. In silenzio qualcuno ha ringraziato, ha pregato, ha lasciato qualcosa chi una foto..chi uno scritto… chi un pezzo di cuore… chi una lacrima…. Al cospetto del grande Kailash …con un sole smagliante…
E poi giù a capofitto per ore e ore con ancora negli occhi quello che avevamo vissuto….e con la speranza in una vita rinnovata……fino a Zutrulpuk
 
3 Giugno-5 Giugno
Giorni lunghi…ancora spettacoli della natura senza pari….. laghi, montagne alte, così alte da sembrare nuvole ….. ore e ore di jeep su strade polverose, guadi, ore e ore per pensare… per stare magari un po’ di più con se stessi ….. immersi in paesaggi …lunari… paesaggi che quasi creavano una sorta di isolamento dal mondo…. Come se quelle quattro jeep viaggiassero nel nulla,…….
 
6 Giugno-7 Giugno
Confine Cino-Nepalese
il pomeriggio del 6 fino a notte fonda praticamente scendiamo dall’altopiano lungo una…chiamarla strada è troppo …sentiero largo ??? forse si….con precipizi incredibili….viva gli autisti !!!!!…..
poi il giorno dopo passiamo il confine ma non prima che un distratto funzionario di confine ci abbia puntato verso la fronte uno svogliato laser…per misurare se avevamo la febbre….
 
8 Giugno
Kathmandu, quindi Bhaktapur (sempre splendido girare per le sue vie e tra i suoi incantevoli templi) e poi di nuovo Kathmandu…io ci sono stato diverse volte e la considero un po’ una seconda casa…forse esagero…. Comunque ci buttiamo tutti, a gruppi, singolarmente, a coppia, in shopping feroci comperando tutto quello che si trovava… articoli di montagna, tanka, oro, argento, mirra…. Coca cola…. The… bandierine delle preghiere… se ci fosse stata una bandiera della Roma io e Gabriele avremmo comperato anche quella e poi…. Avviamente tutti hanno comperato qualcosa per contenere l’incredibile messe di gift……
 
9 Giugno
Aeroporto… che tristezza…ma ci salutiamo con la consapevolezza di aver fatto qualcosa di più di un semplice viaggio…. Con la consapevolezza di essere stati ..baciati dalla fortuna… per il tempo , per la coordinatrice, ma soprattutto per le persone , no non è esatto, per gli amici che ho avuto la fortuna di trovare e che spero di non perdere..

Tashi Delek!  

.....
Share |

14 Responses to “Relazione del viaggio Nepal-Tibet (grazie Maurizio) per raccontarvi qualcosa in merito…”

  1. Dany ha detto:

    Ciao carissimo Leo,
    come sempre il tuo Blog e pieno di belle foto e di ispirazioni dove andare in vacanza. Sai come quando passi via dalla Pasticceria e senti il buon profumino che ti fa venire quella voglia di qualcosa di buono… il tuo Blog fa venire il desiderio di partire oggi stesso via lontano da tutto e da tutti.
    Complimenti veramente belle le foto.
    bacioni Dany
  2. sashirai casarci ha detto:

    ciao sono Maurizio, lo scrittore…..ma sei proprio un …fregarolo (termine romanesco) …..comunque i commenti sono lusinghieri…. ho spedito il racconto corredato di foto a Silva…vediamo cosa succede…ovviamente scherzo Leo
    Un abbraccio e a presto……
    Il grande Maurizio

  3. Ely Ely ha detto:

    ciao leo
    era da molto che non passavo…e il tuo post mi è piaciuto molto xkè hai descritto talmente bene le tue sensazioni ed esperienze di ‘viaggiatore’ che come già hanno scritte in molti ci hai permesso di viverle nel nostro piccolo con l’immaginazione!
    kmq non sono mmai stata in Asia ma prima o poi mi piacerebbe andarci…credo sia molto diverso rispetto all’europa sia come territorio che come cultura! e mi inkuriosisce! baci a presto
  4. aurora ha detto:

    ciao caro leo…cm stai?
    ormai nn ci troviamo + in messenger io nn ci sn mai:(
    ho letto del tuo viaggio…che bello!!! e cn il tuo racconto l hai fatto vivere anche a me..xD
    ti lascio 1 forte abbraccio
    ………………….bacino……..aury
  5. ..... CAMBIO DE SPACES ha detto:

    Hola Leo!!!, espero que hayas disfrutado de tu fin de semana…, y deseo que tengas una muy buena semanita, tanto en tu vida personal como en lo laboral…un besito de tu amiga…Lucecit@
    (¯`v´¯)
    `•.¸.•´
    ¸.•´
    ( ¸¸.*Lucecit@¸.·´¯)¸.·**·.
  6. Stefano ha detto:

    Attendiamo le foto. Saluti e Complimenti
  7. conchita de Palma Valleca ha detto:

    prossima vacanza -per compensare- spaparanzato sul lettino in spiaggia con la bibita e la settimana enigmistica , come diversivo partita e briscola e bocce coi vicini d’ombrellone.

  8. ♥♥♥stella romantica♥​♥♥ ha detto:

    wow..che foto..ciao leo  grazie della tua visita , ti mando un bacio augurandoti buon fine settimana..ciao
  9. Symo ha detto:

    ciao..grazie del tuo pasaggio…ti auguro un belissimo fine settimana..
              ciao ciaooooooooo..buona giornata,anzi buona serata..
  10. xx ha detto:

    Buongiorno e buon fine settimana,Leo.Un abbraccio.
  11. ..... CAMBIO DE SPACES ha detto:

    Hola Leo!!! gracias por pasar por mi espacio!!!…quiero desearte un muy buen descanso y un excelente fin de semana!!!…te dejo un besito, tu amiga…Lucecit@
    ♥-:¦:-♥-:¦:-♥-:¦: ♥-:¦:-♥-:¦:-♥-:¦:-♥-:-♥-:¦♥-:¦:-♥-:¦:-♥-:¦: ♥-:¦:-♥-:¦:-♥-:¦:-♥-:-♥-:¦Lucecit@
  12. salva- ferrarites​tarossa ha detto:

    ciao leo passo per augurarti un buon we…e per dirte che il mio blog e stato chiuso da msn….e non so il perchè…sono in colera giuro….ma bo un buon italiano non si arrende mai an abbraccio amichevolmente….toto2 ciao
  13. xx ha detto:

    Stupendo..Cmq,bentornato in Europa! 🙂  buona serata.
  14. Gabry caratelli ha detto:

    Ma che bellooooooo !!!
    Ho prima letto tutto il tuo racconto e poi ho chiuso gli occhi ed ho viaggiato anche io,
    grazie del passaggio in jeep !
    Sono contenta x te che il viaggio sia andato bene e che la compagnia sia stata piacevole.
    Bentornatooooooo.

Leave a Reply

VIDEO

TAG CLOUD

Sponsors

2021 Leo's Blog

Tutti i diritti riservati. Feed RSS Commenti (RSS)