Leo's Blog

La felicità non è una meta ma un modo di viaggiare..

IMG_2478_1-1-11 IMG_2478_1-1-11

Il mondo che non cambia mai…

Posted by Leorol On settembre - 27 - 200718 COMMENTI

Per quanto tempo ancora, o dio, gli

 

uomini saranno travolti e calpestati

 

dagli ultimi e dai più infimi? (Alfred Tennyson )

E’ proprio vero, come titola oggi “il Manifesto” in prima pagina….
 

NON C’E’ PIU’ RELIGIONE!

Il sangue ha iniziato a scorrere per le strade di Rangoon (Yangon per il regime), rosso come le tonache dei monaci che nonostante tutto continuano la loro pacifica protesta.

La speranza che avevo in cuore è stata uccisa assieme alle 6 persone (di cui 3 monaci) fin’ora ammazzate dai militari.

Sono 800, dicono, i monaci arrestati e i “maiali” al potere promettono azioni ancora più dure se non cesseranno subito le manifestazioni.

Il mondo guarda al paese del sud-est asiatico con sempre maggiore preoccupazione.

Il mondo deve fare qualcosa per impedire il massacro che purtroppo si prospetta nei giorni a venire.

All’Onu si è riunito d’urgenza il Consiglio di sicurezza per prendere dei provvedimenti: Usa e Ue chiedono sanzioni, ma Cina e Russia (e Indonesia) non sono d’accordo.

Ma non sono d’accordo su cosa?

Sul fatto che ritengono scorretto interferire negli affari interni di un paese straniero?

Oppure più semplicemente perchè hanno timore che vengano intaccati i loro interessi economici, se si decidesse per un blocco totale dell’import/export in Birmania (Myanmar per il regime)?

La Cina è il maggiore partner commerciale dei birmani, con gli scambi che nel 2006 hanno toccato un miliardo 460 milioni di dollari.

I russi sono invece i maggiori sponsor militari della Giunta, specie per gli armamenti pesanti.

La Birmania è ricca in petrolio (per raffinare il quale non ha comunque impianti adatti, tanto da dover importare la benzina) e in gas naturale, che viene quasi unicamente esportato verso Pechino e Nuova Dehli, un altro alleato diplomatico e commerciale di prima importanza.

Come può essere che delle logiche di mercato, seppure importanti, possano far chiudere gli occhi d’avanti a certi misfatti?

Possibile che non c’è più un briciolo di rispetto nemmeno verso quelli che predicano la non-violenza, l’amore e la pace tra la gente?

So di dire una banalità, ma c’è qualcosa che non va.. c’è proprio qualcosa che non va in questo mondo.. di merda!!!

.....
Share |

18 Responses to “Il mondo che non cambia mai…”

  1. lucrezia lucrezia ha detto:

    Quello che sta succedendo in Birmania è atroce e quello che mi lascia attonità è che non si può fermare!!!!
    Era un pò che non passavo Leo…ma volevo portarti il mio saluto!!!!
    Ti auguro una buona serata….un kiss…lucrezia…
  2. Alessandro Grussu ha detto:

    Io piuttosto mi chiedo come mai improvvisamente noi occidentali, che ci riteniamo il faro della democrazia, abbiamo scoperto che in Birmania è al potere da vent’anni una spietata giunta militare.
    Abbiamo dovuto aspettare che ci scappasse il morto davanti alle telecamere e alle fotocamere per accorgercene – e aggiungerei anche il morto dietro alle fotocamere, quel reporter giapponese.
    Sarà un caso? Mah…
  3. Schiele... sciiiiiiii​ile pl... ha detto:

    avevi ragioneeeee… era sbagliato… è qsto:

    http://www.amnesty.it/appelli/azioni_urgenti/Myanmar

    t mando un bacio, see you, Schiele

  4. Ysatis2 ha detto:

    Saluto al volo.Un sorriso 🙂
  5. Fenice ha detto:

    Leo, dolcissimo e per me caro,
    ho letto questo tuo post, credimi resto senza parole innanazi a ciò,
    sai io sono un tipo strano, spesso i miei silenzi sono lunghi discorsi che solo
    una mente eccelsa e sensibile può ascoltare.
    Mi sei nel cuore Leo. t.v.b
  6. Patrizia M . ha detto:

    Ciao Leo, passo per lasciarti il mio saluto, in questo mondo pieno di violenza e brutalità verso le persone pacifiste e piene d’amore. Dicono che in Birmania è tornata la calma. Già, ma una calma forzata, hanno arrestato tutti i Bonzi, non esitano a sparare al minimo accenno di protesta e hanno il coraggio di chiamarla calma. Abbiano almeno il coraggio di chiamarla con il suo vero nome: SOTTOMISSIONE BRUTALE.
    Salutoni da Patty
  7. katia c ha detto:

    Ciao Leo, felice di leggerti. Dici delle mie che son belle parole, ma diventano futili davanti ad alcune tematiche. Restano parole, solo parole ad esempio, difronte ai fatti della Birmania (per l’appunto). Con quanta tristezza siamo costretti a "subire" ogni giorno notizie del genere. Non c’è verso…
    Anche le belle notizie vengono poi smentite, della serie… troppo bello per essere vero. Chissà se mai, un giorno, qualcuno darà ascolto alle nostre preghiere.
    Ti saluto Leo, a presto
  8. Schiele... sciiiiiiii​ile pl... ha detto:

    Ciao LEO… immaginavo ke avessi trattato nuovamente l’argomento: è uno skifo… hai ragione qndo usi l’aggettivo "merda"… ANZI è poco!!!… io neppure commento… t lascio xò (x qnto s possa riuscire a fare) cn qsto messaggio:
    MYANMAR: APPELLO PER CESSARE LA REPRESSIONE
    … firma anke tu l’appelo on-line!!!
     
     

     

    firma anke tu l’appello on-line

     

     
     
     
  9. Claky Manuti ha detto:

    CIAO ! La mia curiosità mi ha portato qui, grazie per la visita. Volevo dirti una cosa, ma sei un fotografo? Ci sono alcune foto del Nepal che varrebbero una fortuna, sai? Non sono nel settore, ma ne so qualcosa (un mio caro amico fotografa aerei per i giornali di settore). Informati ! E mettici un bel copyright :)))
    Un bacione, Princess.
  10. ... ha detto:

    CIAO LEO COME STAI?  TI HO AGIUNTO … MI AVEVONO CHIUSO IL BLOG E IO HO RIFATTO TUTTO NUVO..
    L’INPORTANTE E’ RITROVARSI,  TI AUGURO UNA BUONA SERATA. CIAO NATALIA.
     
  11. Fenice ha detto:

    Ho cambiato di nuovo indirizzo…
    Un bacio.

  12. Meg ... ha detto:

    CIAO… FELICE DI FARE LA TUA CONOSCENZA…
    SPERO DI RIVEDERTI PRESTO..
    CIAO MEG…
  13. fєммє ha detto:

    Non sei stato x niente invadente…anzi, molto  lieta del tuo passaggio,spero di rileggerti presto.

    Buon pomeriggio.

  14. LadyEly76 ★ ha detto:

    Ciao grazie di essere passato da me
    eri già passato un altra volta..
    alla bentornato
    <<buon inizio settimana>>
    baci

  15. Mel e la sua follia ha detto:

    Grazie !!!
     
    P.S. Felice ti sia piaciuta.
     
  16. Ysatis2 ha detto:

    Al di là di tutti gli interessi economici e di potere c’è una realtà ben più evidente,ed è la negazione della libertà e dei diritti civili di un popolo,che urla tutta la sua disperazione alle orecchie sorde del mondo.Quante cose vanno male e potrebbero andar meglio,se non benissimo,se l’uomo ,ogni tanto,meditasse sulla sua pochezza,rapportata all’infinità dei concetti spazio-tempo.Retorica?Se ne ho fatta,non era mia intenzione.Cmq,che bello rileggerti da me,Leo.Nel mio space di sempre i commenti non possono essere rilasciati a causa di un errore del server.Ti accolgo con entusiasmo nel mio nuovo,piccolo blog,sperando che tu mi onorerai della tua assidua frequenza.Buona domenica.Un bacio.
  17. Maga Circe ha detto:

    Sono d’accordo con Patty,anche perchè le banalità sono tali proprio perchè vere perchè ovvie…quindi non hai detto alctro che la verità. E in questo mondo continuiamo a vedere inutili orrori.
    Un bacio
  18. Patrizia M . ha detto:

    Non hai detto una banalità, ma solamente la pura verità. Eppure è proprio così, si accettano questi misfatti, si chiudono gi occhi pur di non intaccare le logiche di mercato, gli interessi finanziari e si lasciano le dittature, le violenze e tutto quanto ne consegue. L’importante è che non si tocchi il "dio" DENARO.
    Ciao da Patty

Leave a Reply

VIDEO

TAG CLOUD

Sponsors

2019 Leo's Blog

Tutti i diritti riservati. Feed RSS Commenti (RSS)