Leo's Blog

La felicità non è una meta ma un modo di viaggiare..

IMG_2478_1-1-11 IMG_2478_1-1-11

Roma, 25/10/2008: una boccata di democrazia…

Posted by Leorol On Ottobre - 27 - 20085 COMMENTI
E’ stata proprio una magnifica giornata, nonostante certi meteo televisivi che davano pioggia pomeridiana sulla capitale.
Un fiume di persone hanno sfilato in corteo sotto un caldo sole per le vie di Roma, in modo gioioso e pacifico senza creare alcun problema.
Lungo il percorso c’è stata la possibilità per il mio gruppo di fare anche una veloce deviazione culturale” (grazie alla nostra stupenda e bionda “guida”) per ammirare lo splendido Mosè di Michelangelo, sito nella Chiesa di San Pietro in Vincoli: davvero un’opera superba!
Il nostro corteo è partito da piazza della Repubblica poco dopo le ore 14:00 ed è arrivato lentamente al Circo Massimo intorno alle ore 17:00.
Non abbiamo pertanto fatto in tempo ad ascoltare il concerto di Max Pezzali, ma non è stato un grosso problema.
Abbiamo però fatto in tempo ad ascoltare l’intero discorso del segretario nazionale del PD: il “troppobuono” Walter Veltroni.
E’ stato un buon discorso nel suo complesso, interrotto solo dai fragorosi applausi della gente.
Insomma, una bella manifestazione perfettamente riuscita che mi ha fatto rientrare a casa con la consapevolezza che c’è ancora tanta gente che non gradisce essere governata dal piccolo-duce” e quindi con una speranza in più di vederlo cadere dal trono…
Naturalmente, come sempre succede in questi casi, la solita guerra sul numero dei partecipanti, tra governo e opposizione, non si è fatta attendere a lungo.
Stavolta però  al Circo Massimo c’ero anch’io ed ho visto con i miei occhi.
Non ho ovviamente contato uno ad uno tutti i presenti ma posso assicurare che eravamo davvero in tantissimi, quel che basta per aver fatto rosicare comunque il fegato al “cavalierenano”, nonostante il suo “chissenefrega” e i suoi tentativi verbali a sminuire l’evento.
Dopo tutto non è poi così importante se eravamo duemilioniemezzo o trecentomila persone (cifre che si rimpallano le parti, entrambi lontane dal vero), quel che conta e che il succitato “cavalierenano” non mi pare sia mai riuscito a radunare così tanta gente in piazza come quella che c’era sabato scorso al Circo Massimo.
Voglio dire.. le sue “adunate” non sono mai state così numerose per cui ha poco da fare lo spiritoso secondo me, non per niente a paragone della manifestazione dell’altro giorno sono state citate quella di Cofferati del 2002 e qella dello scudetto vinto dalla Roma nel 2001.. mica le sue!!!  
E’ stata comunque una bella esperienza, certamente da ripetere se capiterà l’occasione.
Sole
E’ stata anche una giornata speciale per un altro fatto, strettamente personale: ho scoperto per la prima volta che anche noi blogghisti siamo fatti di carne ed ossa!
Ho avuto infatti il grandissimo piacere di poter abbracciare “dal vivo” la dolcissima Rosaria (Clavèl per i blogghisti).
Non sto qui a dirvi che effetto mi ha fatto.. sappiate solo che è una ragazza meravigliosa.
Ah, dimenticavo!.. Nel caso doveste venire un giorno a visitare la “città eterna” ve la consiglio come tour-operator: è preparatissima, oltre che dolcissima da ascoltare…A bocca aperta
Grazie Rosaria, grazie per tutto e… arrivederci a presto!
 (cliccare per ingrandire le foto..)
OLYMPUS DIGITAL CAMERA   OLYMPUS DIGITAL CAMERA   OLYMPUS DIGITAL CAMERA   OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Rosaria ed io..                corteo in zona Colosseo..     al circo Massimo..           gruppo misto An/Roma..
.....
Share |

5 Responses to “Roma, 25/10/2008: una boccata di democrazia…”

  1. Matteo ha detto:

    Veltroni mi è piaciuto molto. Ha preso delle posizioni nette su tanti fronti, come nessuno prima. Vedi alla voce mafia. Giovedì 30 sarò a Roma per la manifestazione contro la Gelmini, in questo momento sto concentrato su una battaglia che solo noi ragazzi possiamo portare avanti, perchè ne va del nostro futuro. Soltanto che all’università tira un’aria mortifera, come se stessimo per essere schiacciati da qualcosa. In compenso chi si è svegliato lo ha fatto in maniera molto più intelligente che in passato:come dire, questa è una brutta malattia. Se sopravvivi all’indottrinamento culturale delle tv diventi molto più forte. Ma allo stesso tempo chi non ci riesce diventa esageratamente idiota, individualista e felicemente senza prospettive. Non voglio azzardare nulla. Domani qui ad Urbino c’è un’assemblea di piazza, spero che si vedano tanti ragazzi.
    PS: se hai bisogno di un lassativo, guarda studio aperto in questi giorni. Ci diffamano – noi studenti – in continuazione. Fanno credere che siamo dei deficenti e null’altro. Io ho letto la legge e mi vengono i brividi scorrendo certi capoversi: Leo, qua si tratta di dividere ricchi e poveri. Per sempre. Un privato che non sia un Mecenate, che se ne fa di Filologia moderna? Non produce e fa pensare la gente. Meglio non investirci. In più le università che meglio sapranno leccare il culo ai privati, riceveranno più finanziamenti pubblici. Mi viene da piangere. Mi viene veramente da piangere, non lo dico con retorica. Il nostro futuro è compromesso. Vi prego, sosteneteci più che potete.
    Un abbraccio.
    – Matteo – 
  2. ClavéL - ha detto:

    Dovrei rispondere qualcosa, immagino…
     
      vediamo di abbandonare l’imbarazzo che sempre mi procurano
       i complimenti e di esserne invece all’altezza! 
     
    Anche per me è stato un piacere immenso accompagnare per Roma
    sia Leo e la sua troupe, che Patty e gli altri a suo tempo.
    E quando le cose si fanno con piacere, non è difficile essere meravigliosa!
     
    Per le espressioni di gradimento che mi avete rivolto, caro Leo e cara Patty,
    di sicuro vi siete guadagnati infiniti tour di Roma da riscuotere in comode rate
    quando passerete per la mia amata e incomparabile città!
     
       In attesa di rivedervi,
     
         beccatevi i più stritolanti e deturpanti baciotti a pizzicotti!!!
     
                     Love,
     
                        ClavéL
     
     
  3. Sonja A. ha detto:

    Bravissimo Leo!!!!
    Immaginavo che quello che hai potuto vedere e toccare con mano mal si coniugava con la marea di ca****e dette dal Nano x abbassare i toni e fingere che non sia accaduto nulla.
    Grazie x esserci stato, xk mi son sentita rappresentata anch’io con la tua presenza.
    Un abbraccio!
  4. Federico Bufarini ha detto:

    ebbravo leo col suo bel bandierone del PD. E invece marco è rimasto a casa, vero? che figlio filo-berlusconiano che ti ritrovi!!!! 😀
     
    oh, ma quello nell’ultima foto è un gemello?
     
    P.S. …stai sempre in mezzo alle donne, oh! LOL
  5. Patrizia M . ha detto:

    Bella esperienza, bravo Leo
    E posso confermare che Rosaria è proprio una ragazza meravigliosa,
    ho avuto la fortuna di conoscerla anche io 🙂 e spero di rivederla
    al più presto, proprio a Roma
    Ciaooo
    Patrizia

Leave a Reply

VIDEO

TAG CLOUD

Sponsors

2021 Leo's Blog

Tutti i diritti riservati. Feed RSS Commenti (RSS)