Leo's Blog

La felicità non è una meta ma un modo di viaggiare..

IMG_2478_1-1-11 IMG_2478_1-1-11

Questione morale, unità a sinistra e nostalgia..

Posted by Leorol On gennaio - 22 - 20095 COMMENTI
Dicesi di “nostalgia” (parola composta dal greco νόστος (ritorno) e άλγος (dolore): “dolore del ritorno”):
Uno stato psicologico di tristezza e di rimpianto per la lontananza da persone o luoghi cari o per un evento collocato nel passato che si vorrebbe rivivere. Appunto…
.
LO RIVOGLIO!!!
.
090122 Berlinguer
 
Voglio 1 sinistra vera, unita e pulita.
.
Non m’importa se i tempi sono cambiati.. rivoglio uno come lui, con le sue idee e i suoi modi gentili di fare politica.
Uno che sappia unire e non dividere e che sappia difendere sempre e comunque la parte più debole della popolazione.
Ecco ciò che mi auguro in questo anno che è appena iniziato.
E’ forse chiedere troppo?
Intanto che si cominci a fare piazza pulita dei “mestieranti“, quelli cioè che utilizzano la politica solo per ottenere favori, denaro e benefici personali in cambio di concessioni poco chiare.. e poi che si faccia opposizione vera quando si è all’opposizione.
Fuori dal “tempio” chi ha le mani sporche, chiunque esso sia!
Facce nuove!!!
Ci vogliono facce nuove perchè la sinistra possa ritornare ad essere quello che era in mezzo alla gente ai tempi di Berlinguer.
Sono stanco di voltarmi sempre indietro per immaginare il futuro.  
Ma porca vacca!!!!! In America ci sono riusciti, no?
Perchè mai da noi è così difficile sostituire certi culi da certe poltrone?
I hope can be!
.....
Share |

5 Responses to “Questione morale, unità a sinistra e nostalgia..”

  1. Federico Bufarini ha detto:

    bhe bisognerà aspettare ed essere ottimisti…
    comunque a ciascuno il suo, io sono nostalgico del fascismo… ahahahahahah prendila a ridere

  2. Patrizia M . ha detto:

    Penso che una persona come lui non ci sarà più, difficile trovarne anche uno che possa
    lontanamente somigliare a come era lui
    Ciao, Patrizia

  3. Sonja A. ha detto:

    Quando si dice l’affinità di pensiero…il comune sentire….
    Ne parlavo qualche giorno fa con alcuni amici e mi stavo giusto lamentando (a ragione) di questa sinistra nella quale non mi c’identifico, e che è diventata un’entità nebulosa ed inconsistente.
    Ecco, c’è bisogno di facce nuove e soprattutto pulite oltre che di gioventù, con tanta voglia di fare e di creare.
    Hai perfettamente ragione: se in America ci son riusciti, xk noi dobbiamo sempre essere le ultime ruote del carro ? -_-
    Un forte abbraccio!

  4. cielo rosso ha detto:

    Conosco molto bene ciò di cui parli. Lavoro in un ambito, quello sociale, dove spesso vedo persone che si sporcano le mani ma non maneggiando proventi illeciti, bensì curando le ferite dei più deboli, delle vittime di questa società che accentua sempre più il divario tra ricchi e poveri, tra inclusi e marginali. Vedo atei convinti agire fianco a fianco e in perfetta sintonia con i cristiani profetici (quelli che veramente credono e vivono quel messaggio di amore attribuito alla figura di Gesù).
    Questa è la sinistra vera e viva ancor oggi. Ma sceglie di starsene in disparte perché i media, ormai, mettono in mostra solo chi paga, chi da odiens…
    Ho conosciuto anche persone integre e "pure" che, provenendo da esperienze di lavoro con con la gente, hanno scelto di dedicarsi all’impegno politico/partitico… e ho visto la loro delusione nel vedere i molti tra gli esponenti del loro partito essere indagati per truffe, frodi, favoritismi, ecc.
    Forse il tempo della politica/partitica è finito? Forse è il momento dell’opposizione popolare, dell’obiezione, del boicottaggio a un sistema che non è più funzionale all’uomo bensì al mercato.
    La mia riflessione può apparire "triste" ma io resto speranzoso, anzi sono fiducioso e credo nelle persone, credo nella possibilità di soluzioni creative nuove….

    Certo, rimane la nostalgia….

  5. conchita de Palma Valleca ha detto:

    Uno come lo vuoi tu non lo fanne neanche segretario in una sezione del PD di periferia…

Leave a Reply

VIDEO

TAG CLOUD

Sponsors

2019 Leo's Blog

Tutti i diritti riservati. Feed RSS Commenti (RSS)