Leo's Blog

La felicità non è una meta ma un modo di viaggiare..

IMG_2478_1-1-11 IMG_2478_1-1-11
Io non ho visto il festival di Sanremo, come succede da molti anni ormai, ma qualcuno mi ha fatto notare questa miserevole "scopiazzatura" nell'edizione di quest'anno.
A difesa quindi dei grandissimi Sigur Ros trovo giusto farlo notare a chi non se ne è minimamente accorto…  http://www.youtube.com/watch?v=kZQG4lZKHzs
 
 
 
Per tutte e 5 le serate del festival di Sanremo 2010 lo stacco / refrain orchestrale è stato presentato come "Sabiu Settima" o "Sabiu n. 7", composizione inedita (?) del direttore d'orchestra Marco Sabiu.
Il brano invece non è altro che "Hoppipolla" degli islandesi Sigur Ros, ai quali il maestro ha ammesso sul web di aver fatto un "omaggio", dichiarazione che però non è stata mai ripetuta nella diretta tv.
In questi giorni molti blog e quotidiani hanno ripreso la notizia, dando in parte ragione al maestro, ma nè Sabiu nè Antonella Clerici nè Mazzi nè la Rai sono stati in grado di fare "outing" davanti alle telecamere sull'effettiva paternità del brano, che – qualora non venisse attribuito ufficialmente ai Sigur Ros – sarebbe di fatto un PLAGIO.
Obiettivo di questo gruppo era far sì che la Clerici dal palco dell'Ariston dicesse in diretta tv che il brano è dei Sigur Ros, ma visto che il festival è ormai finito, questo gruppo rimarrà on-line per seguire la vicenda con ulteriori aggiornamenti, fino a quando non sarà chiarito definitivamente il "caso".
.....
Share |

2 Responses to “Plagio a Sanremo 2010 fra lo stacchetto dell’orchestra della Rai e Hoppípolla dei Sigur Ros..”

  1. Sensual Crèation ha detto:

    Si è molto simile :-))

Leave a Reply

VIDEO

TAG CLOUD

Sponsors

2019 Leo's Blog

Tutti i diritti riservati. Feed RSS Commenti (RSS)