Leo's Blog

La felicità non è una meta ma un modo di viaggiare..

IMG_2478_1-1-11 IMG_2478_1-1-11
Ebbene si, sono ritornato a casa sano come una “merluza negra” quando non viene servita su un piatto al ristorante (i miei compagni di viaggio la conoscono bene..).
Anche questa avventura purtroppo è terminata ma non nei miei occhi e nella mia mente che continuano a farmi rivivere emozioni e immagini che il tempo difficilmente riuscirà a cancellare.
E’ andato tutto perfettamente bene, a parte una giornata di stop forzato del viaggio per via del forte vento che soffiava a 100 km/h e con il mare a forza “1000”  che ci ha impedito di attraversare lo stretto di Magellano nel giorno previsto e di raggiungere la Terra del Fuoco.
Per il resto tutto è andato liscio come l’olio e questo grazie anche alla famosa “condizione numero 5” (o 4? non ricordo bene) alla quale il buon Juan (la ns. guida nella penisola di Valdez ) faceva riferimento a proposito dell’eventualità di poter avvistare anche l’orca marina.. vale a dire la “buena suerte” ( o culo che dir si voglia) che non ci ha mai abbandonato durante il viaggio.
Poter vedere le cime del Fitz Roy, del Cerro Torre (In Argentina) e del Paine (in Cile) non è un fatto poi così scontato da quelle parti, anche se di questi tempi là è già estate.
Lo spettacolo della natura non è quindi mancato e quelle cime, così come i grandi ghiacciai,  per fortuna non sono sfuggiti alla nostra vista.
I trekking hanno caratterizzato questo tipo di viaggio e devo dire che non sono stati per niente facili per uno come me poco abituato alle passeggiate in montagna.
Essere riuscito a farli tutti è stata davvero una grande grande soddisfazione.
Numerose gli animali avvistati: guanachi, volpi, pinguini, balene, nandù, leoni ed elefanti marini, orca (grazie alla “buena suerte” di cui sopra), fenicotteri rosa, condor, picchio e numerosissime altre specie di uccelli, insomma una bella scorpacciata anche sotto l’aspetto faunistico.
Che dire di più.. solo un sentito ringraziamento ai miei compagni di viaggio che sono stati semplicemente grandi per tutto il tempo trascorso asssieme.
Questi i loro nomi: Aldo (l’eccellente coordinatore), Giorgio (lo scerpa “number one”), Daniele (il gentiluomo), Giancarlo (el ogro bueno), Lorenzo e Chiara (la coppia), Luigi (il chirurgo scugnizzo), Marco (l’attento cassiere), Amos (ovvero Amodio) e Sofia (la più coccolata).
Ora non mi resta che preparare l’album con le foto più belle e rappresentative di questa mia ultima avventura da mettere in bella vista sperando che incontri il vostro gradimento.
Appena pronto metterò un avviso su questo blog.
Approfitto dell’ occasione per augurare a tutti gli amici e conoscenti, viaggiatori e non, di trascorrere delle buone e rilassanti giornate di festa.
BUON NATALE E FELICE ANNO
A TUTTI!!!
.....
Share |

3 Responses to “Ritorno a casa dalla Patagonia e dalla Terra del fuoco..”

  1. Patrizia ha detto:

    Quella della merluza negra me la devi spiegare però ^__^
    Felice che tu sia tornato sano e salvo e carico di grandi emozioni. Attendo di vedere le foto, avvisamiiiii quando sono pronteeee. Auguroni anche a te per le festività Natalizie e un Felice Anno Nuovo. Ciao, salutone da Pat

  2. Sam Magi ha detto:

    Il poeta francese Joachim DU BELLAY (1522 –1560), un giorno ha scritto la poesia “ Heureux qui comme Ulysse a fait un beau voyage” che vuole dire “Felice chi come Ulysse ha fatto un bel viaggio”.
    Oggi posso dire “Felice chi come Leo ha fatto un bel viaggio ….. in Patagonia e Terra del Fuoco.” !!!
    Ho seguito il tuo magnifico viaggio guardando le tue 307 photos. E veramente molto bello, che ricordi.
    Sono contento che tu abbia vissuto queste belle avventure e che sei ritornato a casa per raccontarceli.
    Ma solo, non dimenticare di raccontarci la storia della “Merluza Negra”. !!!
    Ho veramente fortuna di avere un amico come tu.
    Bravo Leo, saluti di Sam …… dal Belgio.

  3. Patrizia ha detto:

    Che splendido album fotografico hai potuto fare con questo viaggio, che panorami, che magnifici luoghi. Bellissime foto, bellissima avventura la vostra. Ciao, salutoni, Pat

Leave a Reply

VIDEO

TAG CLOUD

Sponsors

2019 Leo's Blog

Tutti i diritti riservati. Feed RSS Commenti (RSS)