Leo's Blog

La felicità non è una meta ma un modo di viaggiare..

IMG_2478_1-1-11 IMG_2478_1-1-11

Hospital: the first time..

Posted by Leorol On maggio - 10 - 20121 COMMENTO

Anche per me è arrivato il momento di fare una nuova esperienza di vita.

Diciamo pure che ne avrei fatto volentieri a meno ma prima o poi doveva succedere di “prenotare” un pò di giorni di degenza in un letto di ospedale per sistemare qualche cosuccia che non va.. per cui eccomi pronto a varcare questa fatidica soglia fino ad ora mai superata.

No amici non si tratta di un intervento di chirurgia plastica per modellare l’aspetto del mio naso, vi assicuro che per me va bene così com’è quello che madre natura mi ha donato, devo semplicemente eliminare un “animaletto” che ci vivacchia dentro da chissà quanto tempo e che ha iniziato ad infastidirmi più del dovuto.

In fondo quegli starnuti a raffica e quelle apneee notturne (e non solo notturne) che ho di continuo dovevano pur avere una causa specifica e infatti è bastato fare una semplice “tac” per scoprire l’esistenza di.. un polipo nascosto nel mio naso.

Ma da dove sarà sbucato questo “polipetto dispettoso” che ha scelto la mia cavità nasale come sua dimora stabile impedendomi di respirare come si deve?

E’ certo che per lui ormai non c’è più speranza di rimanere li dove si trova e in fondo mi dispiace un pò dovergli dare lo “sfratto” dopo tanto tempo che ha vissuto dentro di me.

Se non si fosse ingrassato così tanto fino a diventare quasi una “piovra” magari lo avrei lasciato in santa pace ma la situazione è diventata davvero insopportabile, non solo per me ma anche per i miei familiari e per i miei amici che non ne possono più di sentirmi starnutire come un bufalo incarognito.

Ragion per cui, caro il mio amico “polipetto dispettoso”, la decisione è stata presa e i tuoi giorno sono ormai segnati.

Non sentirai nessun dolore e nemmeno io, così dicono i medici visto che sarò “narcotizzato”  totalmente durante la tua rimozione.

Tra tutto ci vorranno 5 o 6 giorni per risolvere il problema e tornare finalmente a respirare in maniera normale col piacere di “sniffare” di nuovo tutti i profumi (ma ahimè anche le puzze) di questo mondo.

Che altro dire amici miei!?!? Ci sentiamo più avanti.. dopo il mio risveglio.. sempre che il mio sonno forzato abbia il giusto termine, come succede ogni mattina dopo una buona nottata di riposo (una veloce toccatina ai “paesi bassi” a questo punto è d’obbligo.. non si sa mai :-)).

Nel frattempo, voi statemi tutti bene!

.....
Share |

One Response to “Hospital: the first time..”

  1. danske ha detto:

    …in bocca al lupo leo! lassa sta le inferimere…

Leave a Reply

VIDEO

TAG CLOUD

Sponsors

2018 Leo's Blog

Tutti i diritti riservati. Feed RSS Commenti (RSS)