Leo's Blog

La felicità non è una meta ma un modo di viaggiare..

IMG_2478_1-1-11 IMG_2478_1-1-11

Archive for the ‘Notizie e politica’ Category

Auguri a tutti! (non solo a me..)

Posted by Leorol On marzo - 3 - 20181 COMMENTO

Ci risiamo, come ogni anno arriva puntuale il 4 di Marzo.

Un giorno piuttosto importante per Leorol poiché gli ricorda con crudezza il tempo che ha accumulato sulle sue spalle.. anche se, per sua fortuna, pare lo regga ancora abbastanza bene.

Oggi però è un giorno significativo anche per tutti gli italiani (e non per via del suo compleanno, figuriamoci!) chiamati alle urne ad esprimere, si spera nella maniera migliore, le loro preferenze per eleggere il nuovo Parlamento italiano.

La campagna elettorale per queste Elezioni Politiche 2018 è stata a dir poco esilarante nonché vergognosa se si considera come i vari rappresentanti politici (presentabili e non) hanno gareggiato a chi la sparava più grossa.

In queste ultime settimane siamo stati sommersi da promesse tanto spettacolari quanto irrealizzabili propinateci dai vari (e soliti) “venditori di chiacchiere”; insomma non è stato davvero un bel vedere/sentire.

Le liste elettorali in competizione su cui tracciare il fatidico segno X con la matita sono come al solito numerose e scegliere chi dovrà guidarci per i prossimi anni non sarà cosa facile visto che l’attuale (e pessima) legge elettorale non sembra sia stata “pensata” per far uscire dalle urne una chiara maggioranza di governo.

Questo Leorol lo sa bene e in cuor suo sa già che alla fine quasi tutti canteranno come sempre vittoria anche se di fatto non ci sarà alcun vincitore che potrà vantarsi di avere una maggioranza tale da permettergli di governare per i prossimi 5 anni.

Prepariamoci quindi a sopportare un’ammucchiata di partiti che, seppure con orientamenti politici parecchio differenti tra di loro, staranno insieme più o meno forzatamente facendo storcere il naso a parecchie persone che li hanno votati.

Comunque per Leorol non c’è problema.

Aveva già fatto una sua personale black-list tempo fa (link) e quindi il compito è decisamente più semplice per lui, ergo: “vietato votare turandosi il naso!” (anche se la sua lista preferita, a conti fatti, credo si attesterà probabilmente attorno all’1% o poco più).

Vabbè adesso bando alle chiacchiere e spazio alla musica; per voi questo pezzo immortale del grande e inimitabile John Lennon che fa sempre bene al cuore risentire.. (magari vi aiuterà a togliervi anche una eventuale curiosità.. eh? 😎 )

Ah, dimenticavo… buon compleanno Leorol! 

....
Share |

Black List

Posted by Leorol On luglio - 9 - 2017AGGIUNGI COMMENTO

Allora facciamo un attimo un pò il punto della situazione..

.

vitalizio-ai-politiciAlcuni giorni fa (5/7/2017) è successo questo fatto (alla faccia del “eliminiamo i vitalizi“):

“..l’assegno viene tolto ai parlamentari condannati in via definitiva a pene di oltre due anni. Ma lo stesso regolamento che il Parlamento ha approvato nel maggio del 2015 prevede una via d’uscita che lo rende di fatto inutile. Il comma 3 dell’articolo 1 dice che le “disposizioni non si applicano qualora sia intervenuta riabilitazione in base agli articoli 683 del codice di procedura penale, 178 e 179 del codice penale”. È un istituto, questo, previsto dal nostro sistema giudiziario, con il quale a fine pena il tribunale di sorveglianza può certificare il “ravvedimento” del condannato. Una certificazione raramente negata a qualcuno: figuriamoci a chi ha occupato per anni un seggio in Parlamento. Il che però finisce per rappresentare una sanatoria generalizzata.”

Principali partiti a favore del provvedimento: PD – Lega Nord – Sel – Fratelli d’Italia

.

Patto di reciprocitàAndando ancora un pochino indietro nel tempo (Marzo 2017 per l’esattezza) successe un altro fatto che non va dimenticato (alla faccia della “legge Severino“):

“il Senato della Repubblica ha di fatto salvato dalla decadenza il forzista Minzolini (come in precedenza era successo con il ministro renziano Luca Lotti) infischiandosene altamente di quanto prevede la legge Severino, votata ad ampia maggioranza alla fine del 2012, a proposito di condannati in via definitiva che non possono essere candidati o ricoprire la carica di deputato o senatore.”

Principali partiti a favore del provvedimento: FI – AP – PD (57 senatori su 98 tra votanti, astenuti e assenti)

.

nipoterenziTempo fa Leorol in una letterina teoricamente indirizzata a Beppe Grillo (Link) scrisse tra le altre cose queste parole:

“..Non mi resta quindi che sognare una bella rivoluzione gentile, se così posso dire, che come primo atto ufficiale legiferasse, ad esempio,  l’ineleggibilità e l’interdizione a vita da qualsiasi pubblico ufficio o incarico pubblico per tutti coloro che il 5 aprile 2011 votarono in Parlamento che Ruby era per lo stato italiano la nipote di Mubarak perché non è accettabile che un popolo debba essere preso in giro in questo spudorato modo da chi li governa.”

Dal suo punto di vista voleva semplicemente dire.. facciamo piazza pulita dei corrotti/corruttori, ladri, condannati in via definitiva e servi di partito affinché vengano per sempre allontanati da qualunque centro di potere.

Principali partiti a favore di quel provvedimento: PDL (FI e AN) – Lega Nord

.

pensa

Insomma Leorol comincia ad essere proprio stanco di queste furberie e a questo punto intende mettere i puntini sulle “i” per cui chi ha approvato questi provvedimenti, alle prossime consultazioni elettorali (ammesso che ci vada), la sua “croce” sul loro simbolo se la può tranquillamente scordare.

Da oggi in avanti Leorol starà bene attento a chi promuoverà leggi e regolamenti che dal suo punto di vista risultino inaccettabili.

Per adesso questa è la sua personalissima black list pronta, ovviamente, ad essere aggiornata in qualsiasi momento qualora il caso lo richiedesse:

black listForza Italia

Lega Nord

Alleanza Nazionale

Fratelli d’Italia

Alleanza Popolare

Partito Democratico

SEL

....
Share |

Niente asilo per lui..

Posted by Leorol On settembre - 3 - 2015AGGIUNGI COMMENTO
Niente asilo

Aylan, il bimbo morto sulla spiaggia La famiglia sognava il Canada

Ma quale Europa Unita?

Quale solidarietà tra i popoli?

Quale umanità?

Se succedono fatti così orribili ho paura che non c’è più speranza per noi esseri umani.

L’immagine di questo bimbo sulla spiaggia mi fa letteralmente piangere.

La verità è che ci sono troppe persone che non sanno e non vogliono per niente al mondo guardare oltre il loro bel “giardino”.

A loro non importa un fico secco dei disperati che fuggono da guerre, miseria e fame.
Poi ci sono gli “sciacalli” capaci di cavalcare in maniera rivoltante una tragedia immane come quella dell’immigrazione al solo scopo di racimolare schifosi consensi elettorali contando sulla paura e sull’ignoranza delle persone.
Magari qualcuno (che evito di nominare per non vomitare all’istante) potrebbe utilizzare questa foto per una delle sue “simpatiche” felpe.., dopo quella della “ruspa” potrebbe trovarla utile per i suoi stupidi “messaggi”!!!?
Io gli consiglierei invece di incorniciarla e di metterla sul suo comodino e di guardarla ogni sera prima di addormentarsi (se ci riesce..), forse potrebbe “illuminarlo” e farlo smettere di dire certe idiozie sulle reti televisive (e questo naturalmente vale anche per tutti i fascio-razzisti al suo seguito).
Il mondo è di tutti anche dei più miserabili, ed è giusto che sia così.
Non serve tirare su muri o proteggere con barriere di filo spinato i propri confini perché niente potrà fermare questo esodo biblico.
Tutti hanno il diritto di provare a vivere da qualche altra parte se nel loro paese regna l’ORRORE.
Spero che i sordi governanti europei (ma non solo europei) lo capiscano al più presto e trovino una soluzione per accogliere in maniera decente queste povere e sfortunate persone.
Se non lo faranno che Dio li maledica tutti!
....
Share |

Gasparri: lo sputastronzate.

Posted by Leorol On gennaio - 20 - 2015AGGIUNGI COMMENTO

gasparriE ancora continuiamo a pagargli lo stipendio!

Perché il bello, anzi il brutto, è che i soldini che questo “signore”  intasca ogni mese di ogni anno e da una vita siamo tutti noi a darglieli.

E’ davvero incredibile come un tipo del genere sia arrivato a certi livelli in una società che si dice civile.

Ecco lui è uno di quelli che vedrei volentieri a fare un lavoro diverso dal politico.. secondo me sarebbe l’ideale per fare il collaudatore di sputacchiere visto che quando parla schizza saliva da tutte le parti.

Però, a pensarci bene, è quello che ci meritiamo considerato l’andazzo generale del paese, con tutte le schifezze e gli scandali che vengono a galla ogni giorno.

Dopotutto è scientificamente provato che le merde galleggiano.. forse è per questo che loro (le merde) non affondano mai.

Perché ce l’ho tanto con lui?

Per il suo stupido cinguettio su Twitter dopo l’avvenuta liberazione delle due ragazze italiane in Libia.. “Sesso consenziente con i guerriglieri? E noi paghiamo“.

E questa è solo l’ultima delle frasi dementi che il suo cervello bacato è stato capace di comporre.

Cliccate qui se volete vomitare un pò…

....
Share |

Sentenze sommarie!?!?

Posted by Leorol On dicembre - 15 - 2014AGGIUNGI COMMENTO

Riflessione

Che il sistema giudiziario nel nostro paese non funziona come dovrebbe questo è poco ma sicuro ed è ben noto a tutti.

Il fatto più inquietante che non riesco a capire è come si possa passare in un’aula di tribunale da una condanna pesantissima nei confronti di qualcuno ad una sentenza di totale assoluzione per i fatti contestati (o viceversa) nel corso dell’iter processuale previsto dalla legge.

Come è possibile insomma che un verdetto emesso al primo grado di giudizio possa essere clamorosamente ribaltato in Corte d’Appello e magari di nuovo modificato in Cassazione?

Da perfetto incompetente in materia, per come vanno le cose in Italia, mi verrebbe da pensare che:

1) i tribunali sono pieni di “addetti ai lavori” (investigatori, pubblici ministeri, procuratori, avvocati, etc.) paurosamente incompetenti, o quanto meno superficiali, se non addirittura preda ad improvvise allucinazioni nella certificazione delle prove d’accusa (o d’innocenza) nel corso delle indagini preliminari che il caso specifico richiede 

2) è solo un becero marchingegno per far slittare il più a lungo possibile le udienze nelle aule dei tribunali dando modo agli indagati (quelli s’intende che possono permettersi di stipendiare illustri avvocati per anni interi senza problemi) di arrivare, ricorso dopo ricorso, alla prescrizione del processo sempre che la parte offesa non abbia già alzato bandiera bianca per.. “stanchezza”.

Da non sottovalutare il fatto che in questo secondo caso gli azzeccagarbugli di turno, per quel che ne so, hanno tutto da guadagnarci visto che la loro parcella è fortemente “influenzata” dalla durata dei processi.

Capisco che questo è un modo molto semplicistico, per non dire banale, per abbozzare una spiegazione logica dello stato dei fatti e ritenere così risolto il problema.

Non vi è però alcun dubbio che queste sentenze altalenanti capitano un pò troppo spesso dalle nostre parti, come testimoniano gli esempi più clamorosi che elenco qui sotto e che hanno fatto gridare allo scandalo quasi tutti noi.

Eternit

Sentenza Eternit, la Cassazione annulla la condanna: reati prescritti. La rabbia dei parenti

La sentenza dopo due ore di camera di consiglio. Accolta la richiesta del pg Francesco Iacoviello. I familiari delle vittime: “Vergogna, vergogna”. Il pm Guariniello non si arrende: “Il reato c’è, non è un’assoluzione. Ora possiamo aprire il capitolo degli omicidi”. Renzi: “Cambiare la prescrizione”.

.

SILVIO ASSOLTO

Berlusconi assolto in appello per il caso Ruby

Ribaltata la sentenza di primo grado: niente concussione perché “il fatto non sussiste”, niente prostituzione minorile “perché il fatto non costituisce reato”.

.

LAquila-Per-Non-Dimenticare

L‘Aquila, processo a Commissione Grandi Rischi: assolti scienziati, condannato tecnico Protezione civile

I sette componenti dell’organismo erano stati condannati in primo grado a sei anni di detenzione. Ridotta a due anni la pena per De Bernardinis. Lo sconcerto del Procuratore Generale. I cittadini: “Una vergogna”

.

Stefano Cucchi

Stefano Cucchi, tutti assolti gli imputati. La madre: “Sentenza assurda”

In primo grado furono condannati solo i medici per omicidio colposo. La formula adottata dal giudici è quella prevista dal secondo comma dell’articolo 530 “ovvero quando manca, è insufficiente o è contraddittoria la prova”. La sorella della vittima, Ilaria, in lacrime

.

thyssen

Rogo Thyssen, la Cassazione annulla l’appello. La rabbia dei parenti delle vittime

ThyssenKrupp, manager colpevoli ma appello da rifare. Parenti: “Vergogna” Confermata la colpevolezza dei sei imputati per il rogo del 2007 in cui morirono 7 operai, ma anche la tesi per cui non si trattò di omicidio volontario. La Corte d’appello ora dovrà rideterminare le condanne a manager e dirigenti. La rabbia dei famigliari: “Avete scelto di non decidere in modo che questi vigliacchi non vadano in carcere”. Antonio Boccuzzi: “La sentenza ci delude”

.

alg-knox-sollecito-jpg

Caso Meredith: Sollecito e Knox condannati. Sentenza ribaltata

Sentenza ribaltata: Amanda Knox è stata condannata a 28 anni e 6 mesi di carcere e Raffaele Sollecito a 25 anni per l’omicidio di Meredith Kercher. Divieto di espatrio per lui e nessuna misura cautelare per lei. Così ha deciso la Corte d’Appello di Firenze, dopo undici ore di camera di consiglio. Il legale Giulia Bongiorno parla di “sentenza mediatica” e dice: “Questo non è il verdetto finale”. Il suo assistito ha appreso della sentenza dalla tv ed è apparso “annichilito” a uno dei suoi difensori. I giudici fiorentini hanno disposto il ritiro del passaportoritenendo che il giovane abbia sviluppato supporti logistici in Paesi con i quali l’Italia non ha trattati di estradizione. La misura cautelare non è stata invece disposta per la Knox in quanto la corte non ha ravvisato il pericolo di fuga essendo la giovane “legittimamente” residente negli Stati Uniti. Nessuno dei due andrà in carcere, in attesa di un nuovo ricorso in Cassazione.

In uno Stato di Diritto non dovrebbe essere difficile porre rimedio a questi incomprensibili e strani capovolgimenti di giudizio nelle varie aule dei tribunali, anche perché nessun cittadino (sia esso indagato che parte offesa) merita di vedere sconvolta la propria vita a causa di questi altalenanti verdetti.

Evidentemente il nostro “bel paese” è ancora carente sotto questo aspetto visto che bisogna accendere un cero alla Madonna per avere in tempi accettabili la certezza di una pena e la giusta condanna da scontare per chi ha commesso reato (mi riferisco ovviamente ai “potenti” e agli “intoccabili” che riescono quasi sempre a farla franca, contrariamente ai “poveri cristi” che si beccano le loro condanne in un batter di ciglia).

Forse un giorno arriveremo anche noi ad avere una Giustizia degna di questo nome, sempre che i nostri “politici” riescano a mettersi d’accordo sulle giuste modifiche da apportare all’attuale normativa senza star troppo a pensare se le nuove regole possono arrecare danno a qualche “compare di partito“, per non dire a loro stessi..

Che sia proprio questo il problema principale da superare? ..Non è da escludere,

....
Share |

VIDEO

TAG CLOUD

Sponsors

2018 Leo's Blog

Tutti i diritti riservati. Feed RSS Commenti (RSS)