Leo's Blog

La felicità non è una meta ma un modo di viaggiare..

IMG_2478_1-1-11 IMG_2478_1-1-11

2018: si inizia con una pazzia!

Posted by Leorol On gennaio - 15 - 2018AGGIUNGI COMMENTO

Canon Power Shot SH10 SEra da parecchio tempo che Leorol covava dentro di se l’idea di comprarsi una nuova fotocamera digitale da quando la sua modesta Canon Bridge Power Shot SH10 S ha iniziato a mostrare qualche segnale di “stanchezza” (probabilmente per via della tanta polvere che gli ha fatto ingoiare durante le sue “missioni vacanziere”).

In quattro e quattr’otto ha cominciato come un forsennato a spulciare decine e decine di commenti su internet per capire quale macchina tra compatte, Mirrorless e Reflex poteva fare al caso suo.

Non è stata un’impresa facile per lui districarsi tra parole come sensori Apsc/Full Frame, megapixel, raffica, rumore, bracketing, video4k e così via cantando e non potendo definirsi un esperto in materia, dopo aver letto una miriade di recensioni e fatto ogni tipo di confronto in rete dei modelli di tutte le marche, alla fine è comunque riuscito ad individuare quella che poteva andargli a fagiolo.

Il peso e l’ingombro di una “sparafoto” da portare in viaggio sul collo dalla mattina alla sera è stato un fattore determinante che ha indirizzato la sua scelta immediatamente verso il tipo “Mirrorless“; macchine compatte con ottiche intercambiabili e decisamente più maneggevoli rispetto alle Reflex, anche se gli esperti del settore danno quest’ultime ancora qualitativamente più avanti.

Comunque il dado ormai è tratto e la sua Fujifilm X-T2 con lo zoom tuttofare XF 18-135mm f/3.5-5.6 R LM OIS WR saranno i suoi inseparabili compagni di viaggio d’ora in avanti e penso che gli faranno fare sicuramente delle splendide foto.

E’ una bella “macchinetta” che, insieme all’obiettivo (super stabilizzato), può essere utilizzata in qualsiasi condizione atmosferica poiché è antipolvere, tropicalizzata e antigelo ed ha tantissime altre buone qualità che la fanno parecchio avvicinare ad una buona Reflex.

Di sicuro non gli farà rimpiangere la sua Canon Bridge che, tutto sommato, ha svolto bene il suo lavoro fino a ieri e che avrà comunque le sue buone occasioni per essere “spremuta” ancora.

Decisamente un ottimo acquisto per Leorol, proprio una bella fotocamere che ha anche il suo bel prezzo ovviamente.. ma ogni tanto nella vita qualche pazzia si deve pur fare, se no che vita è?

Se siete interessati a saperne di più sulle meraviglie tecniche di questa macchina fotografica cliccate qui e sarete accontentati.

Adesso però inizia il bello per lui.

Eh si, perché da domani sarà obbligatorio imparare ad usarla come meglio non si può.. voi nel frattempo mettetevi in posa!

🙂

IMG_0001_1 (Large)    IMG_0002_1 (Large)    IMG_0003_1 (Large)

....
Share |

Nuovi libri da sfogliare..

Posted by Leorol On novembre - 30 - 2012AGGIUNGI COMMENTO
Stavolta Vlao ed io abbiamo fatto le cose in grande visto che siamo riusciti a realizzare ben 4 foto-book in un solo colpo che vanno ad aggiungersi agli altri già stampati.

I libri sono stati commissionati via internet su Blurb.com, sito ormai ampiamente testato con successo, e ci sono stati recapitati proprio oggi pomeriggio, a una settimana giusta dall’ordine.

Per chi gli rimanesse difficile venire a casa nostra per vederli e “toccarli” con mano può facilmente sfogliarli cliccando sui link indicati.

Il primo volume illustra il bellissimo viaggio effettuato quest’anno insieme a Lorybeth nella regione del Ladakh (“il piccolo tibet indiano”, tra le catene dell’Himalaya e del Karakorum).

Un posto incantevole per la cordialità della sua gente, per i suoi numerosi monasteri tibetani ma soprattutto per i suoi paesaggi mozzafiato, né più né meno come le incredibili strade che si percorrono ad alta quota e che fanno venire i brividi lungo la schiena solo a guardarle.

Il secondo volume riassume il mio viaggio in Tibet fatto alcuni anni fa, quando ancora Vlao non aveva “scoperto” l’editoria internettiana.

Per me era obbligatorio realizzare questo libro perché lo ritengo indubbiamente un viaggio indimenticabile che ancora oggi mi emoziona fortemente ogni volta che ci ripenso (Link.per relazione viaggio)

Non è stato facile realizzarlo poiché le foto fatte a suo tempo erano delle normali diapositive per cui ho dovuto “scannerizzare”, con santa pazienza, le immagini più significative per salvarle come file JPG.

Insomma un lavoraccio, soprattutto per il tempo che ho dovuto metterci, ma alla fine mi ha dato la soddisfazione di avere in biblioteca anche questo libro a cui tenevo in modo particolare.

Esiste poi un terzo volume fatto apposta per ricordare un bellissimo evento di carattere famigliare.

Si tratta dell’album fotografico del matrimonio di mia sorella (vedi articolo precedente) che Loribeth ed io abbiamo preparato per darglielo poi come regalo di Natale.

Naturalmente per non rovinare la sorpresa ai “novelli sposi” non posso evidenziarvi il link su questo post, con il  rischio che uno dei due possa vederlo prima del dovuto…

P.S.: a regalo ormai donato inserisco adesso il bellissimo album del matrimonio.

Per chiudere il cerchio, c’è il quarto volume che racconta l’ultimo viaggio fatto in Perù da Vlao.

Siccome sono certo che quanto prima pubblicherà la notizia sul suo blog personale vi invito ad andarvelo a vedere li.

Questo il (link) dove potete cercare il racconto “a puntate” della sua avventura in quel paese.

Un consiglio per visualizzare al meglio i suddetti fotobooks una volta “linkati”:

1) cliccate in basso a destra sull’icona con le “quattro freccine” per vedere il fotolibro a tutto schermo.

P.S.: se volete sbirciare altri “libri di famiglia” cliccate sull’icona libri viaggi nel settore Sponsorsituato nella colonna a destra della pagina.
....
Share |

Secondo fotobook viaggi..

Posted by Leorol On marzo - 23 - 2011AGGIUNGI COMMENTO
 
Per la modica cifra di appena 45 Euro ho ordinato il mio secono fotobook personale,
Come già detto a suo tempo è bastato creare il file con il solito programmino (Adobe InDesign CS5) e spedirlo a blurb e il gioco è fatto.
Ecco in anteprima le Immagini fotografiche di un mio viaggio in Sikkim/Bhutan fatto un paio di anni fa.
Spero che anche questo reportage possa incontrare il vostro gradimento.
Buona visione!

P.S.: se volete sbirciare altri “libri di famiglia” cliccate sull’icona libri viaggi nel settore Sponsor situato nella colonna a destra della pagina.
....
Share |

Sfogliare un libro non è mai tempo perso..

Posted by Leorol On febbraio - 7 - 20111 COMMENTO
Torri del Paine (Cille)
Ebbene si, visto che al giorno d’oggi va di moda e che ormai lo fa quasi tutti (cani e porci compresi) ho preso la decisione di pubblicare anch’io un bel libro per mia soddisfazione personale e magari anche per quella di qualcun’altro, nel caso interessasse l’articolo..
No, tranquilli, non si tratta nè di un romanzo, nè di un giallo e nemmeno di un saggio autobiografico che proprio non interesserebbe a nessuno.
Niente di tutto questo.
In effetti si tratta solo di un semplice e modestissimo libro fotografico che raccoglie alcune immagini del mio ultimo viaggio effettuato in Patagonia un paio di mesi fa.
E’ cosa risaputa che su internet si trova di tutto e quindi non è stato difficile scovare il sito giusto al quale commissionare il mio lavoro.
E’ bastato creare il file del libro, utilizzando un programmino adatto allo scopo, e quindi inviarlo a blurb.com e il gioco è fatto.
Tutto questo naturalmente grazie alle istruzioni e alla supervisione di Vlao, grande esperto nel campo dell’informatica.
Certo si paga “pegno” per ricevere il libro direttamente a casa, ma vi assicuro che il gioco vale la candela considerata la qualità della carta che viene utilizzata per stamparlo.
Il file poi rimane visibile a tutti nel sito e “l’opera” può anche essere acquistabile da chiunque se l’autore ne da autorizzazione (cosa che ovviamente ho fatto).
Insomma, per non portarla troppo per le lunghe, se volete sfogliare il mio piccolo capolavoro non vi resta che cliccare qui sotto, ma ad un patto però.. non esagerate con le ordinazioni altrimenti potrei montarmi la testa! (sorrido).. Buona visione!

1) cliccare in basso a destra sull’icona con “le quattro freccine” per vedere il fotolibro a tutto schermo.
2) cliccare l’icona col “carrello” se si desidera ordinarlo (alla valuta che si desidera).
....
Share |

Alla facciaccia della crisi..

Posted by Leorol On dicembre - 4 - 20091 COMMENTO
091204 kia_soulEbbene si, purtroppo sono stato costretto ad acquistare una nuova auto visto che la mia vecchia e amata Golf blu 1600 serie 4 ha tirato le cuoia a nemmeno 185.000 km. percorsi.
Sarà stato l’impianto a metano che gli ho installato fin dall’inizio a far bruciare la testata così presto? Forse… Sad
Comunque sia, considerata la spesa che avrei dovuto sostenere per rimetterla a posto, le gomme ormai da cambiare (come la serratura della portiera), la revisione da fare tra qualche mese e soprattutto tenuto conto che dopo 10 anni di vita ad una macchina non si può chiedere più di tanto ho preso la dolorosa decisione di sostituirla con un’altra.
Con che cosa??!!!???
Beh, ho fatto la mia scelta, anzi la nostra scelta visto che è stato mio figlio (link) a suggerirmela con insistenza.. così mi sono portato a casa uno scatolone bianco di nome KIA SOUL con un motore diesel 1600 – 16 valvole e 128 cv, versione Cool ovviamente (quella più accessoriata).
Certo che ci vuole un bel coraggio andarci in giro perchè in effetti la sua linea è… molto ma mooooolto particolare.
Però, per come sono io, me la vedo bene addosso e la trovo anche simpatica oltre che anticonformista.
Sono certo che durerà i soliti 10 anni come tutte le altre macchine che ho avuto nella mia vita… anzi, questa dovrà durare di più visto che ha un motore diesel.
In fondo dopo auto a benzina, gpl e metano non poteva mancare la versione “a gasolio” nel mio carnet automobilistico! Smile
  
....
Share |

VIDEO

TAG CLOUD

Sponsors

2018 Leo's Blog

Tutti i diritti riservati. Feed RSS Commenti (RSS)