Leo's Blog

La felicità non è una meta ma un modo di viaggiare..

IMG_2478_1-1-11 IMG_2478_1-1-11

Il supernarcisista di “cacca”..

Posted by Leorol On febbraio - 28 - 2011AGGIUNGI COMMENTO

Ma dico io: come si fa a non vomitare?
Specie quando la sua mamma ad un certo punto dice: "non si vedrà mai nessuna fotografia di Silvio che è in giro con le donne o altro.." (buona questa! Chissà quante volte la povera donna si sarà rivoltata nella tomba ultimamente?)
Davvero non concepisco come un uomo possa arrivare ad essere così tanto tronfio.
Ancora non mi capacito di come riesca a rimbecillire così tanta gente.
Anche di fronte a fatti evidenti e sconcertanti come quelli che gli capitano di continuo ai suoi sostenitori non passa nemmeno per l'anticamera del cervello di puntargli il ditino contro e dargli quanto meno del "bricconcello".
Macchè, tutti pronti a difenderlo a spada tratta: è solo fango gettatogli addosso dalle solite toghe comuniste!
Incredibile.
Credo che finito questo incubo (perchè tutto finisce prima o poi, compreso chi si reputa bello e invincibile..) il fenomeno del cosiddetto "berlusconismo" dovrebbe obbligatoriamente diventare materia di studio in tutte le aule scolastiche per far imparare ai giovani che cosa non bisogna fare da grandi.
Credo infatti che una delle malattie della società moderna sia rappresentata proprio dall'arroganza e dalla presunzione di superirorità che certe persone (naturalmente ricche e potenti) ostentano nei confronti di altri individui.
Se riuscissimo ad inculcare nella testa dei nostri figli questo aspetto negativo dell'essere umano, facendogli anche capire che la vita non va vissuta per accumulare denaro all'infinito e rifarsi il trucco con il bisturi per "apparire" sempre più belli e giovani, potremmo dire di aver fatto un notevole passo avanti per farli vivere nel modo giusto in un mondo migliore.
....
Share |

Se non ora quando?

Posted by Leorol On febbraio - 14 - 2011AGGIUNGI COMMENTO

E’ bello vedere tante donne (e uomini) in piazza contro colui che sta svergognando l’Italia agli occhi del mondo intero.
Libertà è partecipazione, come cantava il grande Gaber, e sono felice di vedere che nella mia città (Ancona) questa parola non ha affatto perso il suo alto significato.
Via il “Nanoporco”  e tutte le sue scrofe!
   
....
Share |

In cinema veritas..

Posted by Leorol On febbraio - 10 - 2011AGGIUNGI COMMENTO

Richiesta di giudizio immediato per concussione e prostituzione minorile ufficializzata dalla Procura di Milano nei confronti di Silvio Berlusconi.
Lui, per tutta risposta, dice che farà causa allo stato…
Ma che vuole il "porconanocorruttoreputtaniere", forse la guerra civile nel nostro paese?
Povero vecchio pazzo dal culo flaccido, che tristezza mi fa.. lui e tutta e la sua isterica "tifoseria", incredibilmente cieca e sorda di fronte all'evidenza dei fatti.
....
Share |

Il vero cancro del “Belusconismo”..

Posted by Leorol On novembre - 1 - 2010AGGIUNGI COMMENTO
Questo è uno stralcio dell’articolo di Eugenio Scalfari apparso su “La Repubblica” di ieri.
Voglio evidenziarlo in questo mio blog perchè è asattamente ciò che ho sempre pensato e detto a proposito di chi ci governa in questo momento.
So anche per certo che almeno metà degli italiani la pensano così e sarebbe ora che anche l’altra metà cominciasse a spalancare gli occhi e a capire che è ormai ora di prendere a calci in culo il nano-puttaniere .
Se non cade nemmeno questa volta dalla sua poltrona vuol dire che in Italia regna la stupidità più assoluta e che possiamo ritenerci a pieno titolo un popolo di merda.
 “La cosa sorprendente e stupefacente non è nella pervicacia con la quale Berlusconi resta aggrappato alla sua poltrona e neppure la solidarietà di tutto il gruppo dirigente del suo partito e della sua Corte, che fa quadrato attorno a lui ben sapendo che la sua uscita di scena sarebbe la rovina per tutti loro. La cosa sorprendente è che  –  sia pure con segnali di logoramento e di sfaldamento  –  ci sia ancora quella certa Italia il cui consenso nei suoi confronti resiste di fronte alla grottesca evidenza di quanto accade. Questo è l’aspetto sorprendente, anzi sconvolgente, che ci dà la misura del male che è stato iniettato e coltivato nelle vene della società e questo è il lascito, il solo lascito, di Silvio Berlusconi.”
Leggere tutto l’artico è un dovere per ogni cittadino che abbia voglia di verità:
....
Share |

Tanto per vergognarci ancora un pò..

Posted by Leorol On ottobre - 29 - 20102 COMMENTI
Fino a prova contraria sono uno di quelli che le tasse le ha sempre pagate e continua a pagarle regolarmente ogni mese fino all’ultimo centesimo.
Mi domando: “ma per quanto tempo ancora devo contribuire con le mie tasse a stipendiare un Presidente del Consiglio che continua spudoratamente a fare il porco-maiale perfino con le minorenni anzichè pensare ai disoccupati e cercare di risolvere tutti gli altri problemi che attanagliano il nostro paese?”
Dopo Noemi e la D’Addario (e chissà quante altre) ora è la volta di Ruby, una avvenente minorenne (all’epoca dei fatti) che ha raccontato delle feste organizzate dal nano-puttaniere nella sua villa di Arcore, con tanto di Bunga Bunga nel “dopo cena” a cui il premier invita le “ospiti” più disponibili.
Cos’è il Bunga Bunga?
Questa la definizione fornita dall’Urban Dictionary:
” Savagely Brutal anal gange-rape. Fabled Punishment for trepassing on the tribal land of a fictitious African Tribe”.
(che tradotto letteralmente significa che il Bunga Bunga per eccellenza, e non sappiamo se corrisponde anche a quello di cui parla la giovane marocchina Ruby, è “una violenta orgia anale in cui i protagonisti interpretano una tribù africana”).
Insomma, non se ne può più di questo vecchio-rifatto-fin-sopra-i-capelli e dei suoi festini a luci rosse.
Sia ben chiaro, ognuno a casa propria è libero di frequentare le mignotte che vuole ma non è sopportabile che possa ricoprire la carica di Presidente del Consiglio di una nazione.
Io, come italiano, mi vergogno di essere rappresentato nel mondo da un povero (si fa per dire) depravato mentale.
 
Ho cercato in rete qualche vignetta per inquadrare il ns. Premier nel suo aspetto “mandrillesco”.
Le vignette giustamente sono sinonimo di sorrisi ma spero che in questo caso servano anche a farci riflettere sul come sia possibile che, in un paese serio, un uomo del genere venga eletto a capo del governo.
 
 
 
 
  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  
  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
....
Share |

VIDEO

TAG CLOUD

Sponsors

2020 Leo's Blog

Tutti i diritti riservati. Feed RSS Commenti (RSS)