Leo's Blog

La felicità non è una meta ma un modo di viaggiare..

IMG_2478_1-1-11 IMG_2478_1-1-11

Ma non dovevamo vederlo più?

Posted by Leorol On Dicembre - 9 - 2012AGGIUNGI COMMENTO

Era troppo bello che da un sacco di tempo questo blog veniva aggiornato di tanto in tanto con articoli generici e tutto sommato rilassanti, senza alcun riferimento a fatti o notizie di politica “nostrana”.

Purtroppo, dopo gli ultimi eventi capitati, la tregua è terminata e non posso fare a meno di ritornarci sopra, almeno per un attimo.

L’ultima volta che ho parlato qui di politica risale a otto mesi fa quando commentai, tra un conato di vomito e l’altro, la bella figura fatta dal “Senatur” e dai suoi scagnozzi della Lega Nord (link).

Per trovare un articolo specifico sul “Nano-puttaniere” bisogna invece risalire a più di un anno fa, esattamente  al 13 Novembre 2011 (link).

Senza dubbio quello è stato uno dei giorni più belli e “goduriosi” per me, allorché venne praticamente costretto a togliersi dalle scatole e a lasciare una volta per tutte la carica di Presidente del Consiglio.

Dopo un tira e molla infinito sulla possibilità di ricandidarsi o mettersi in disparte dalla scena politica il “Nano-maiale“, non contento di averci portato alla deriva e con le pezze al c..o, trova il coraggio di scendere nuovamente in campo per le prossime elezioni politiche al fine di salvare (dice lui) la patria e tutti gli italiani dal baratro e dal collasso economico.

Naturalmente oggi la maggior parte dei suoi “bavosi” sostenitori, che fino a pochi giorni fa facevano a gara per prendere le dovute distanze dal  “caimano” appoggiando l’iniziativa delle primarie per innovare tutto il centro destra, dopo le dichiarazioni del “Nano-padrone” si sono immediatamente rimessi a “pecoroni” tornando ad unisono a “belare” forza Silvio.

Questo non mi meraviglia più di tanto, loro sono fatti così.. ma non credo che questa volta sarà sufficiente per fargli riconquistare il potere (almeno me lo auguro) e quindi non voglio sprecarci altre parole, tanto meno il mio fiato.

Mi limito solo a pubblicare l’immagine qui sopra riportata.. sicuro che il popolo italiano, quando verrà chiamato ad esprimersi, riuscirà a fargli capire che il suo tempo è davvero passato e che gli “zombi” non sono graditi.

....
Share |

Letterina di Natale a Monti

Posted by Leorol On Dicembre - 15 - 2011AGGIUNGI COMMENTO
Caro Monti, ascolta il consiglio del popolo italiano, fa che il tuo primo punto del programma sia il “Taglio del 50% dello stipendio dei parlamentari, consiglieri regionali, provinciali e comunali e sospensione dei vitalizi fino al pareggio di Bilancio”!!!
Poi applica la patrimoniale a coloro con redditi sopra i 100.000 euro!!!
Aumenta l’IVA al 33% sui beni di lusso!!!
Stanga SUV, barche, supercar e tutto il resto…, non i cani (magari salvati dalla strada o adottati in un canile)!!!
Metti una tassa del 20% sulle rendite finanziarie!!!
Taglia le spese per i nuovi armamenti militari!!!
Fai pagare l’Ici sui beni immobili ad uso commerciale alla chiesa cattolica!!!
Metti un tetto massimo alle pensioni e ai salari dei dirigenti e manager statali e blocca le loro buonuscite milionarie quando chiudono i bilanci in perdita.
Inasprisci i controlli fiscali, scova e punisci gli evasori con misure esemplari!!!
Copiare, incollare e divulgare il messaggio in ogniddove.
Date un segnale all’Italia, perché siamo STANCHI di fare i sacrifici da SOLI!!!
Oh ragazzi, porco boia, siam mica qui a bussare prima di aprir le vongole.. eh!!!
....
Share |

La nostra falsa ricchezza..

Posted by Leorol On Novembre - 4 - 20111 COMMENTO
Capitalismo, mercati, borse, banche, debito, spread, default.. queste sono le parole più ricorrenti che da un pò di tempo a questa parte e in maniera ossessiva siamo costretti a leggere sui giornali e a sentire in tv.
Parole che rispecchiano il nostro concetto di vita e di benessere attuali e che possono essere riassunte sotto un unico termine: (dio)denaro.
Come se oltre ai soldi (e a tutto ciò che serve per non farseli mancare) non ci fosse nient'altro da tenere in seria considerazione.
Tanti anni fa, qualcuno pronunciò delle bellissime parole che, purtroppo, restarono nei fatti solo parole.., forse perchè quell'uomo venne tre mesi dopo dopo barbaramente assassinato.
Mi piacerebbe molto se oggi ci fosse qualcuno che avesse la forza e il coraggio di ripetere quelle stesse parole e magari riuscisse anche a metterle in pratica per la "felicità" del suo popolo.
Eppure in un piccolo regno sperduto tra le montagne dell'Himalaya (Bhutan) da tempo considerano la "felicità" il corretto indicatore dello stato di salute del popolo,
Forse è stato il buon Budda a dare ai governanti di quel paese la giusta illuminazione.. e magari è per questo che il loro Re è così tanto amato dalla sua gente.
Cliccate qui se volete saperne di più sul "prodotto interno lordo della felicità", nel frattempo ascoltate le bella parole di quest'uomo..
Testo del discorso:
Il nostro benessere
Non troveremo mai un fine per la nazione né una nostra personale soddisfazione nel mero perseguimento del benessere economico, nell'ammassare senza fine beni terreni.
Non possiamo misurare lo spirito nazionale sulla base dell'indice Dow-Jpnes, nè i successi del paese sulla base del Prodotto Interno Lordo.  
Il PIL comprende anche l'inquinamento dell'aria e la pubblicità delle sigarette, e le ambulanze per sgombrare le nostre autostrade dalle carneficine dei fine-settimana.
Il PIL mette nel conto le serrature speciali per le nostre porte di casa, e le prigioni per coloro che cercano di forzarle. Comprende programmi televisivi che valorizzano la violenza per vendere prodotti violenti ai nostri bambini. Cresce con la produzione di napalm, missili e testate nucleari, comprende anche la ricerca per migliorare la disseminazione della peste bubbonica, si accresce con gli equipaggiamenti che la polizia usa per sedare le rivolte, e non fa che aumentare quando sulle loro ceneri si ricostruiscono i bassifondi popolari.
Il PIL non tiene conto della salute delle nostre famiglie, della qualità della loro educazione o della gioia dei loro momenti di svago. Non comprende la bellezza della nostra poesia o la solidità dei valori familiari, l'intelligenza del nostro dibattere o l'onestà dei nostri pubblici dipendenti. Non tiene conto né della giustizia nei nostri tribunali, né dell'equità nei rapporti fra di noi.
Il PIL non misura né la nostra arguzia né il nostro coraggio, né la nostra saggezza né la nostra conoscenza, né la nostra compassione né la devozione al nostro paese. Misura tutto, in breve, eccetto ciò che rende la vita veramente degna di essere vissuta.
Può dirci tutto sull'America, ma non se possiamo essere orgogliosi di essere americani.
(Robert Kennedy)
....
Share |

Il supernarcisista di “cacca”..

Posted by Leorol On Febbraio - 28 - 2011AGGIUNGI COMMENTO

Ma dico io: come si fa a non vomitare?
Specie quando la sua mamma ad un certo punto dice: "non si vedrà mai nessuna fotografia di Silvio che è in giro con le donne o altro.." (buona questa! Chissà quante volte la povera donna si sarà rivoltata nella tomba ultimamente?)
Davvero non concepisco come un uomo possa arrivare ad essere così tanto tronfio.
Ancora non mi capacito di come riesca a rimbecillire così tanta gente.
Anche di fronte a fatti evidenti e sconcertanti come quelli che gli capitano di continuo ai suoi sostenitori non passa nemmeno per l'anticamera del cervello di puntargli il ditino contro e dargli quanto meno del "bricconcello".
Macchè, tutti pronti a difenderlo a spada tratta: è solo fango gettatogli addosso dalle solite toghe comuniste!
Incredibile.
Credo che finito questo incubo (perchè tutto finisce prima o poi, compreso chi si reputa bello e invincibile..) il fenomeno del cosiddetto "berlusconismo" dovrebbe obbligatoriamente diventare materia di studio in tutte le aule scolastiche per far imparare ai giovani che cosa non bisogna fare da grandi.
Credo infatti che una delle malattie della società moderna sia rappresentata proprio dall'arroganza e dalla presunzione di superirorità che certe persone (naturalmente ricche e potenti) ostentano nei confronti di altri individui.
Se riuscissimo ad inculcare nella testa dei nostri figli questo aspetto negativo dell'essere umano, facendogli anche capire che la vita non va vissuta per accumulare denaro all'infinito e rifarsi il trucco con il bisturi per "apparire" sempre più belli e giovani, potremmo dire di aver fatto un notevole passo avanti per farli vivere nel modo giusto in un mondo migliore.
....
Share |

Di male in peggio..

Posted by Leorol On Aprile - 24 - 20101 COMMENTO
 Bossi jr: «Al Mondiale non tifo Italia» – Corriere della Sera
«Il tricolore? Identifica un sentimento di cinquant’anni fa».
Le frasi del delfino scatenano un putiferio.
Pensieroso
Non che sia obbligatorio tifare Italia ai mondiali ma a sentire le motivazioni del “delfino” a supporto della sua affermazione è da mettersi le mani tra i capelli.
Però a pensarci bene tutto ha una logica.. in fondo che non sia una “cima” d’intelligenza è cosa nota a tutti viste le continue bocciature subite all’esame di maturità scientifica.
Povera Italia se la “Politica” si prepara ad accogliere anche certe teste…
Triste
 
Evviva il figlio di Bossi!
100424 zurumarts-thumb
Renzo Bossi è il primo eletto della Lega a Brescia. Lo ha annunciato il padre Umberto Bossi.
E’ giusto così. E’ giusto che l’elettorato lo abbia premiato. Perché Bossi Junior non sa fare un cazzo… quindi è perfetto per la politica! Dal blog LeRane
100424 consiglioregiornale-thumb
Renzo “la Trota” Bossi trionfa a Brescia: in Consiglio anche l’ex showgirl Nicole Minetti
Pubblicato da Arianna Ascione, Blogosfere staff alle 09:38 in Milano politica
....
Share |

VIDEO

TAG CLOUD

Sponsors

2020 Leo's Blog

Tutti i diritti riservati. Feed RSS Commenti (RSS)