Leo's Blog

La felicità non è una meta ma un modo di viaggiare..

IMG_2478_1-1-11 IMG_2478_1-1-11

Elezioni Politiche al vetriolo

Posted by Leorol On febbraio - 20 - 2013AGGIUNGI COMMENTO

Ormai si sta avvicinando il fatidico momento delle votazioni che si svolgeranno Domenica e Lunedì prossimi per eleggere il nuovo Governo del paese.

La partita tra le varie forze politiche diventa ogni giorno più dura e cattiva e non si risparmiano colpi proibiti per catturare l’attenzione e quindi il consenso degli elettori ancora indecisi.

L’ultima trovata in ordine di tempo (ammesso e non concesso che sia l’ultima) la lettera del “Cialtrone” spedita alle famiglie italiane con le istruzioni da seguire per ottenere il rimborso dell’IMU sulla prima casa pagata nel 2012.

Comunque sia sono sicuro che qualche allocco abboccherà all’amo lanciato dal “Cialtrone” e poco importa se non si sa di preciso dove prenderà i soldi per la necessaria copertura finanziaria.. e chi se ne frega poi se l’italia si ritroverà di nuovo davanti ad un baratro!

A questo proposito, a margine di una manifestazione elettorale a Trapani,  oggi verrà depositata una denuncia nei confronti di Berlusconi alla Procura di Roma” ipotizzando i reati di “voto di scambio e truffa elettorale” da parte del leader di Rivoluzione Civile Antonio Ingroia.

Ad essere sincero non vedo l’ora che questa tornata elettorale si concluda, anche perché non ne posso proprio più di sentire prommesse assurde e persone accecate da odio profondo nei confronti di chi la pensa diversamente da loro.

A sentire quelli del PDL sembrava che fossero solo “i comunisti” i cattivi per antonomasia, quelli che mangiano ancora bambini, che torturano le persone e le massacrano di tasse da ogni parte.

A quanto pare le cose non stanno proprio così.

E’ fuori discussione che questa aria di “simil-guerra civile” che si respira nel nostro paese è imputabile ad una singola persona che è facilmente identificabile.. il “Cialtrone” per l’appunto, che sa bene come aizzare al meglio i suoi “cani“.

Una prova evidente di come riesce a manipolare il cervello della gente è visibile in maniera chiara in questo video che riprende un momento dell’ultimo raduno Pidiellino dell’altro giorno quando un contestatore ha rischiato di essere linciato dalla folla inferocita..

Dal mio punto di vista lo ritengo perfetto per evidenziare la vera anima del classico fan Berlusconiano, pronto a difenderlo e a sostenerlo col sangue agli occhi e la bava sulla bocca.

Mi piacerebbe tanto sapere come vive e che lavoro fa quella signora, a dir poco fuori di senno, capace di sparare termini tipo “schifosi”, “stronzi”, “comunisti delinquenti” e di pronunciare perfino la frase “ti uccido” con una cattiveria impressionante nei confronti di chi non la pensa come lei, ma soprattutto sarei curioso di sapere che vantaggi può mai avere ottenuto dal “Cialtrone” durante tutti i suoi anni di (mal)Governo.

Ma a pensarci bene, in fondo, posso vivere anche senza saperlo; mi basta guardare il “personaggio” nel video per classificarlo come merita.. una cosa è certa: è una donna molto ma mooooolto volgare, da qualunque lato la si osservi..

Tornando alle elezioni di Domenica e Lunedì, più che sperare nella vittoria dei partiti di sinistra, vorrei che il verdetto finale possa per lo meno decretare la “morte politica” del “Cialtrone“.

Caso contrario bisognerà pensare sul serio a disotterrare l’ascia da guerra.. (che Dio/Buddha/Allah ecc. non voglia).

....
Share |
Mi sembra doveroso provare a fermare questo indecente spreco di denaro pubblico, cioè NOSTRO per i deliri di grandezza e le balle dello psiconano pelato o, se preferite, del puttaniere rifatto. 
Queste le istruzioni da seguire:

 

Da inviare al Governo Italiano.

* *Collegatevi al sito:* *

http://www.governo.it/scrivia/scrivi_a_trasparenza.asp

 * *Compilate il modulo con i vs dati.* *

Esempio….

Nome: Mario

Cognome: Rossi

Indirizzo Email: [email protected] <mailto:[email protected]>

Città : Roma

Oggetto: Non voglio il libro “Due anni di governo”.

Testo:

Con riferimento all’annuncio del Presidente del Consiglio On. Silvio Berlusconi di inviare ad ogni famiglia italiana il libro “Due anni di governo”, mi preme comunicarvi che non desidero assolutamente riceverlo, essendo un mio diritto in base al Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali, nella fattispecie articolo 7 comma 4b, e che la spesa relativa che si risparmierà , venga messa a disposizione del Ministero della Pubblica istruzione e/o del Ministero della Sanità.

Ringraziando per l’attenzione porgo distinti saluti.»

(Firma)

Invia

....
Share |

090204 StupriDopo i recenti stupri compiuti è ovvio che i responsabili debbano essere severamente puniti ma è altrettanto logico domandarsi se dar fuoco, all’indomani di quei fatti, un extracomunitario sopra una panchina sia solo opera di un tragico “gioco” compiuto da ragazzi senza cervello.

Personalmente credo che questo ennesimo gesto inconsulto non sia per niente slegato a quelle violenze perpetrate nei confronti di quelle povere ragazze.
Penso che sia frutto anche di un certo tipo di “comunicazione” che, troppo spesso, ci descrive il cosiddetto “diverso” in maniera tale da generare in molti di noi un sentimento di odio e di ripugnante disprezzo nei loro confronti.
Troppo facile dire “basta con questa gente!” e far di tutta un’erba un fascio.
La ricetta Maroni sui giornali di ieri sembra seguire appunto questa logica.. “Basta bontà, saremo cattivi contro i clandestini”
Detto così sembra che il male assoluto sia solo da una parte; come dire che tutti i clandestini sono cattivi.. cioè assassini, ladri, spacciatori, magnacci e stupratori.
Ma la verità non è questa.
Forse sarebbe stato meglio dire.. “saremo cattivi contro chiunque (italiani compresi) violi le nostre leggi fatte per il buon vivere”.
Spargere veleno ed accendere gli animi della gente puntando il dito contro i clandestini in quanto tali non credo sia la maniera più corretta per ristabilire l’ordine delle cose.
Dico che qualche volta bisognerebbe pesare un pochino le parole prima di pronunciarle pubblicamente.. (ammesso che il fine non sia invece quello di ottenere consensi elettorali per  continuare a comandare la baracca con proclami di facile presa sul popolo bue..).
....
Share |

La guerra infinita e le infinite sofferenze..

Posted by Leorol On gennaio - 9 - 20093 COMMENTI
Ricevo da Mattia e rendo pubblico…….
Dopo le ripetute denuncie che giungono da tutte le parti è ormai evidente a tutti come sulla situazione palestinese i media occidentali, TV e giornali su tutti, stiano portando aventi una vera e propria opera di DISINFORMAZIONE.
Per questo è assolutamente necessario utilizzare fonti di informazione ALTERNATIVE.
Di seguito una lista di siti e portali che mostrano un volto diverso di questa ‘guerra’:
 
Telegiornali e inviati speciali invece continuano senza vergogna a rovesciare l’attuale situazione del massacro in atto: Israele, la terza potenza militare al mondo, viene presentato come la vittima che si difende dagli “attacchi dei terroristi”, ovvero l’intera popolazione residente, ma sarebbe più giusto dire prigioniera, nella striscia di Gaza: 1.5 milioni di Palestinesi, per la maggior parte costretti in quell’esiguo territorio (meno di 40×10 km…) a causa di 60 anni di occupazione delle loro terre, villaggi, case da parte dello stato di Israele.
Chiamare “difesa contro il terrorismo di Hamas” uno operazione militare, aerea e terrestre, indiscriminata contro una popolazione stremata ed inerme è vole r giustificare un GENOCIDIO!
Anche se può sembrare una pratica becera, il conto delle vittime può aiutare a capire dove sta la verità e dove sta la menzogna: dal 27 dicembre ad oggi le vittime palestinesi sono circa 575, per la maggior parte civili tra i quali una 70 di bambini con meno di 14 anni, e più di 2800 feriti; dall’altra parte le vittime israeliane sono alcune decine, per la maggior parte soldati appartenenti alle truppe che stanno invedendo la striscia di Gaza.
L’esercito israeliano ha a disposizione – e con ciò voglio dire che sta tutt’ora utilizzando… – caccia F16 (quelli dei film alla TopGun per intenderci..), sofisticati aerei senza pilota (Drone), carrarmati e artiglieria d’ultima generazione; è arrivato ad utilizzare persino proiettili al famigerato ‘fosforo bianco’ (
http://www.infopal.it/leggi.php?id=10321), quello che squaglia letteralmente gli esseri viventi…
I palestinesi oltre hai ‘famosi’ razzi Qassam ed armi di artiglieria non proprio di ultima generazione utilizzano……pietre.
Riflessione personale
Insomma, pro-Israele o pro-Palesina a questo punto?
Certo che vivere oggi in Israele con la minaccia di veder spuntare missili all’orizzonte o ricevere la visita di uomini imbottiti di tritolo nei caffè non è cosa gradevole per la popolazione, ma forse la spiegazione di tanta acredine nei loro confronti sta tutta nella foto seguente..
090109 PerditaTerra
Voi che ne pensate?
....
Share |

Il potere dell’illusionismo..

Posted by Leorol On ottobre - 17 - 20082 COMMENTI
Sondaggio Ipr marketing per Repubblica.it sulla fiducia al governo (54%). Il Presidente del Consiglio mai così in alto da maggio. Stabile il governo
Il premier al massimo della fiducia (62%). Tremonti (63%), Gelmini (42%), Brunetta (60%): le star081017 warp2007
A volte ci sono cose che non riesco a comprendere.
A quanto risulta dagli ultimi sondaggi la grande maggioranza degli italiani si ritiene sempre più soddisfatta da come viene governata.
Forse la vista di qualche “bastonatura” data a qualche extracomunitario (e se ci rimette la pelle non importa) è un dato evidentemente molto rassicurante per loro.
Immagino che ci sarà un tripudio di consensi nel caso passasse (o è già passato?) il progetto in discussione in questi giorni che prevede classi separate nelle scuole per i bimbi degli extracomunitari.
Sapere che i nostri figli non si ritroveranno più insieme a dei bambini marocchini, rumeni, cinesi, indiani ecc. sarà certamente un sollievo per molti.
Mi domando come ci sentiremmo noi se i nostri figli venissero messi in “quarantena” in questo modo, come fossero degli appestati o quantomeno degli essere umani di “seconda mano” non ancora all’altezza di frequentare i nostri.. ma lasciamo stare.
Eppure non mi sembra siano successi fatti strabilianti da giustificare tutto questo entusiasmo di massa attorno al premier e ai suoi discepoli.
Ci era stata promessa la riduzione delle tasse e perfino di toglierci il “disturbo” di pagare il bollo auto, ci era stato detto che avrebbero messo fine (o quantomeno ridotto in maniera drastica) il flusso migratorio dei clandestini nel nostro paese, che ci saremmo sentiti più sicuri nelle nostre città grazie alla presenza dell’esercito a contrastare la delinquenza urbana, che avrebbero rafforzato la lotta all’evasione fiscale in questo paese di furbacchiotti, etc. etc.
Invece le tasse non sono affatto diminuite (per non dire che potrebbero pure aumentare), gli sbarchi dei clandestini sono aumentati (addirittura quasi raddoppiati da quando i berluscones e i “leghisrazzistisi sono insediati al governo), la delinquenza comune non sembra affatto essere calata da quel che si vede ogni giorno sui notiziari televisivi e sui giornali e l’evasione fiscale continua alla grande la sua proficua ed illegale attività, senza dire che per la povera gente (quella che non arriva alla fine del mese) continua a non esserci proprio niente sotto il sole.
Che volete che vi dica.. probabilmente labbiamo bisogno di vivere in un mondo fatto di illusioni, di sentirci dire che tutto è bello e.. tutto va bene madama la marchesa! Proprio come succede nella pubblicità, dove la regola è una sola: trasmettere messaggi positivi sempre e comunque, tanto di allocchi ce ne sono a bizzeffe in giro..
Gente, comprate questo prodotto e diverrete belli e immortali!” ..anche se fosse fatto di merda ci sarebbe la fila per portarselo a casa.
In politica le cose funzionano allo stesso modo, èsufficiente che qualcuno gridi: lo straniero viene a portarci via le nostre cose e spaccia droga d’avanti alle scuole dei nostri ragazzi!” ..la paura ci mette un attimo ad arrivare e tutto il resto passa in second’ordine.
Il “prodotto-terrore” vince e la gente applaude, convinta che potrà vivere serenamente e felicemente.
Io glielo auguro, anche se alla lunga per molti di loro non sarà così… e quando se ne accorgeranno forse sarà troppo tardi.
....
Share |

VIDEO

TAG CLOUD

Sponsors

2018 Leo's Blog

Tutti i diritti riservati. Feed RSS Commenti (RSS)