Leo's Blog

La felicità non è una meta ma un modo di viaggiare..

IMG_2478_1-1-11 IMG_2478_1-1-11

Cuba 2018

Posted by Leorol On aprile - 13 - 2018AGGIUNGI COMMENTO

Cuba 2018-1445 (Custom)_1

Un viaggio nella più grande isola dei Caraibi: Cuba.

Era da tanto tempo che Leorol aveva in mente di visitare quest’isola e quest’anno, insieme a Lorybeth, si è tolto anche questo sfizio.

Il viaggio è stato come al solito intenso, come normalmente succede a chi viaggia con AnM, ma questa volta il programma ha riservato a lui e a tutti i suoi compagni/e di viaggio una vera sciccheria.. ben treCuba 2018-1229 (Custom) giorni di completo relax in due villaggi resort a Guardalavaca e a Cayo Coco, con tanto di piscine con acqua dolce o salata a due passi dalla spiaggia e con la classica formula “all inclusive” che permette agli ospiti di ingurgitare bevande e cibarie varie a volontà.

Insomma una vera vita da nababbo per lui che non ha mai avuto la tentazione di provare certi “ambienti” in vita sua.

Non meno gradevole è stata l’ospitalità ricevuta dai viaggiatori nelle “casas particulares“, dove hanno pernottato e fatto colazione per gran parte dei giorni trascorsi sull’isola.

E’ stato un bel viaggio, merito di uno splendido gruppo di persone che gli ha fatto compagnia in quest’avventura e grazie soprattutto a Liliana, la strepitosa guida turistica locale, che ha raccontato a tutti il suo amatissimo paese come meglio non poteva.

Come è noto Cuba è sinonimo di musica, sigari, canna da zucchero e.. ovviamente Rum che è l’ingrediente essenziale per ogni tipo di bevanda degna di questo nome.

Cuba 2018-0757 (Custom)_1

Non sto qui ad elencarvi tutto ciò che Leorol  & Company si sono bevuti durante il viaggio, ma potete comunque immaginarlo..

E’ stata una gara dura scegliere ogni giorno tra  CUBALIBRE, MOJITO, DAIQUIRI, PIÑA COLADA, CANCHANCHARA e naturalmente BIRRA ed è stato assai piacevole sorseggiare queste tipiche bevande locali che non potete assolutamente ignorare se capitate da quelle parti.

Cuba 2018-0310 (Custom)

Belle tutte le città che ha visitato: Viñales, Cienfuegos, Trinidad, Sancti Spiritus, Santiago de Cuba, Remedios, Santa Clara, per citarne alcune, tutte coloratissime e piene di vita soprattutto di sera attorno ai locali da ballo, le cosiddette “case de la trova“, dove si può imparare a ballare la Salsa col primo (o la prima) che ti capita a tiro.

Un discorso a parte merita l’Avana che Leorol ha trovato molto affascinante.

Le sue piazze monumentali e i suoi stupendi edifici coloniali si alternano spesso con costruzioni fatiscenti e decadenti delle quali si può però immaginare tutto il loro splendore prima che gli effetti disastrosi causati dall’embargo americano lasciassero il segno.

Cuba 2018-0774_1 (Custom)

E che dire delle auto americane degli anni 40/50 che gironzolano senza sosta per le vie della città?

Semplicemente stupende!!!

E’ davvero un piacere sentire i loro roboanti motori e soprattutto farci un giro sopra; un divertimento assicurato che Leorol e i suoi compagni/e di viaggio non si sono certo fatti sfuggire l’ultimo giorno all’Avana.

Questo viaggio ha incluso poi anche una piacevole e rilassante escursione a cavallo tra i campi di tabacco e poi (obbligatorio farlo) il trekking della Comandancia, una bella camminata di 2/3 ore a ripercorrere i sentieri della Sierra Maestra percorsi dall’esercito ribelle di Fidel Castro quando combatteva contro il regime di Fulgencio Batista.

A questo punto se avete voglia di guardare anche un buon numero di foto “cubane” scattate dal ns. amico Leorol  non dovete fare altro che cliccare Qui e il gioco è fatto.

Hola amigos! 🙂

....
Share |

2018: si inizia con una pazzia!

Posted by Leorol On gennaio - 15 - 2018AGGIUNGI COMMENTO

Canon Power Shot SH10 SEra da parecchio tempo che Leorol covava dentro di se l’idea di comprarsi una nuova fotocamera digitale da quando la sua modesta Canon Bridge Power Shot SH10 S ha iniziato a mostrare qualche segnale di “stanchezza” (probabilmente per via della tanta polvere che gli ha fatto ingoiare durante le sue “missioni vacanziere”).

In quattro e quattr’otto ha cominciato come un forsennato a spulciare decine e decine di commenti su internet per capire quale macchina tra compatte, Mirrorless e Reflex poteva fare al caso suo.

Non è stata un’impresa facile per lui districarsi tra parole come sensori Apsc/Full Frame, megapixel, raffica, rumore, bracketing, video4k e così via cantando e non potendo definirsi un esperto in materia, dopo aver letto una miriade di recensioni e fatto ogni tipo di confronto in rete dei modelli di tutte le marche, alla fine è comunque riuscito ad individuare quella che poteva andargli a fagiolo.

Il peso e l’ingombro di una “sparafoto” da portare in viaggio sul collo dalla mattina alla sera è stato un fattore determinante che ha indirizzato la sua scelta immediatamente verso il tipo “Mirrorless“; macchine compatte con ottiche intercambiabili e decisamente più maneggevoli rispetto alle Reflex, anche se gli esperti del settore danno quest’ultime ancora qualitativamente più avanti.

Comunque il dado ormai è tratto e la sua Fujifilm X-T2 con lo zoom tuttofare XF 18-135mm f/3.5-5.6 R LM OIS WR saranno i suoi inseparabili compagni di viaggio d’ora in avanti e penso che gli faranno fare sicuramente delle splendide foto.

E’ una bella “macchinetta” che, insieme all’obiettivo (super stabilizzato), può essere utilizzata in qualsiasi condizione atmosferica poiché è antipolvere, tropicalizzata e antigelo ed ha tantissime altre buone qualità che la fanno parecchio avvicinare ad una buona Reflex.

Di sicuro non gli farà rimpiangere la sua Canon Bridge che, tutto sommato, ha svolto bene il suo lavoro fino a ieri e che avrà comunque le sue buone occasioni per essere “spremuta” ancora.

Decisamente un ottimo acquisto per Leorol, proprio una bella fotocamere che ha anche il suo bel prezzo ovviamente.. ma ogni tanto nella vita qualche pazzia si deve pur fare, se no che vita è?

Se siete interessati a saperne di più sulle meraviglie tecniche di questa macchina fotografica cliccate qui e sarete accontentati.

Adesso però inizia il bello per lui.

Eh si, perché da domani sarà obbligatorio imparare ad usarla come meglio non si può.. voi nel frattempo mettetevi in posa!

🙂

IMG_0001_1 (Large)    IMG_0002_1 (Large)    IMG_0003_1 (Large)

....
Share |

Travel Book Cambogia-Vietnam

Posted by Leorol On settembre - 18 - 2017AGGIUNGI COMMENTO

La “premiata” Casa Editrice leorol ha terminato la sua ultima fatica e ci presenta il suo nuovo Travel-Book che riassume il recente viaggio che il nostro amico giramondo ha effettuato in territorio Indocinese.

Se avete voglia di dare un’occhiata alle foto scattate in quei luoghi così lontani cliccate sulla copertina che vedete raffigurata qui sotto poi, nella pagina che vi si aprirà, cercate l’icona con le “due freccine in diagonale” (in alto a destra della copertina) per sfogliare il foto-book a tutto schermo.

Buona visione. 🙂

P.S.: se volete sbirciare altri suoi “libri di famiglia” cliccate sull’icona Libri Viaggi nel settore Sponsor situato nella colonna a destra della pagina.

....
Share |

Un altro bel viaggio

Posted by Leorol On giugno - 7 - 2017AGGIUNGI COMMENTO

Della pVietnam_Cambodia_flagsenisola indocinese a Leorol mancava solo un paese da visitare e questa era una lacuna che prima o poi doveva colmare.

Contrariamente all’anno scorso, che gli è andata buca per “carenza” di partecipanti al viaggio, stavolta c’è finalmente riuscito e così ha potuto mettere l’agognato tassello pure sul Vietnam.

Per far contenta Lorybeth, che aveva piacere di vedere il sito di Angkor Wat, è ritornato anche in Cambogia, dove era già stato nel 2005, ed è stata una buona opportunità perché rispetto all’altra volta ha potuto visitare molti più siti (soprattutto ad Angkor Wat) che non aveva visto per mancanza di tempo.

Il viaggio è stato molto bello e interessante oltre che intenso, ma questo è scontato quando si viaggia con AnM.

E che dire del gruppo? Davvero ottimo sotto ogni punto di vista, soprattutto nei tanti momenti in cui si brindava sotto il sole cocente con freschissime lattine di birra stando bene attenti a non sentirsi urlare dietro “CAVALLO” se, per sbadataggine, ci si ritrovava a bere con la mano destra (nel qual caso la regola vuole che il bicchiere va di nuovo riempito e il penitente è costretto a berlo tutto d’un fiato o offrire un giro a tutti).

Un giochino come un altro che ci ha fatto parecchia compagnia oltre che sorridere (e bere) per tutto il viaggio.

Naturalmente anche stavolta ci sono un’infinità di fotografie che raccontano questa ennesima avventura, (quasi tremila tra foto e filmatini!!!) e adesso il nostro Leorol è alle prese col montaggio del solito foto-video (che è già a buon punto) da vedere con gli amici.

Comunque per chi avesse tempo e voglia di guardare una buona parte delle sue foto (521) le trovate in alto a sinistra sopra il logo di questo blog cliccando alla voce “ALBUM FOTO VIAGGI” dove ci sono anche le foto di tutti gli altri viaggi che Leorol ha effettuato fin dalla sua “verde” età.

Ma se non volete perdere tempo prezioso potete cliccare direttamente qui per entrare subito nel viaggio Cambogia-Vietnam 2017.

Ciao! Ciao!

....
Share |

Viaggio in Iran

Posted by Leorol On agosto - 12 - 2016AGGIUNGI COMMENTO

iranCon un pò di ritardo eccomi a raccontarvi qualcosa sul mio ultimo viaggio effettuato lo scorso mese di Maggio insieme a Lorybeth e ad altri 15 tra amiche/ci provenienti dall’Italia e non solo (due baldi e bravi giovani infatti venivano addirittura da Monaco).

Occorre subito dire che è stata la mia prima volta in Medio Oriente e la scelta dell’Iran come meta di viaggio era praticamente obbligatoria dato che attualmente è l’unico paese che si può considerare relativamente “tranquillo” in quella zona di mondo martoriata da guerre fratricide e taglia gole dementi.

Il viaggio è durato complessivamente 23 giorni ed abbiamo visitato sia la parte nord dell’Iran, meno turistica ma non per questo priva di interesse soprattutto dal punto di vista paesaggistico, che la parte sud normalmente più gettonata dai vacanzieri.

Le bellezze tipiche che caratterizzano il paese ovviamente sono le moschee decorate con ceramiche bellissime e stucchi raffinati, i labirinti di bazar che si dipanano al coperto in ogni città, i maestosi Mausolei (in particolare quello di Shiraz luccicante internamente come un diamante), insomma tutte meraviglie che potete ammirare nel mio reportage fotografico (“Link”), ammesso che ne abbiate voglia.

A parte questo voglio invece evidenziare alcune particolarità che mi hanno in qualche modo colpito e che non mi aspettavo di vedere.

Tanto per cominciare le piccole insegne luminose al neon con le scritte multicolori e animate con effetti speciali tipo “Las Vegas” che si vedono per le vie delle città in ogni localino o negozio commerciale, grande o piccolo che sia.

Decisamente una cosa positiva è la presenza di bagni pubblici in ogni luogo turistico (insomma mai avuto un problema per “farla” quando occorreva senza essere costretti a dover ordinare un caffè al bar, come succede spesso da noi, per utilizzare la toilette privata del locale).

Altra lieta sorpresa i distributori di acqua potabile freschissima piazzati nei luoghi pubblici di particolare interesse e maggiormente frequentati dai visitatori. Alcuni sono muniti di cannucce, altri dei classici bicchieri di plastica. Superato un primo momento di timore a bere acqua non imbottigliata (come generalmente è di regola nei paesi orientali) alla fine è stata una vera manna dal cielo considerato il caldo che c’era soprattutto nel sud del paese.

Ad indicare una certa vitalità edilizia (dovuta magari anche alla fine dell’embargo deciso dagli americani nei confronti del paese) balza all’occhio i tanti nuovi quartieri in costruzione, in particolare nei dintorni delle grandi città, oltre alle immense rotatorie stradali che si vedono ovunque (da quelle parti lo spazio non manca di certo) con al centro giardini e/o monumenti di vario genere alcuni dei quali un pò inconsueti per noi.

A proposito di strade.. impossibile per il turista straniero non notare la grande difficoltà di attraversare le vie delle città. E’ una vera battaglia personale contro le auto e i motorini che passano di continuo e non ha alcuna importanza se si è sulle strisce pedonali, tanto non ti lasciano il passo neanche per sbaglio. C’è solo un modo per “conquistare” il marciapiede di fronte: buttarsi anima e corpo in mezzo alla strada e bloccare il traffico di forza con la mano. Non abbiate paura, non vi succederà niente anche se loro faranno del tutto per passare lo stesso; non vi arrendete e vedrete che alla fine si fermeranno, magari ad un palmo dalle vostre gambe.. ma si fermeranno, potete starne certi.

Un’altra particolarità degli iraniani è il loro passatempo preferito: il picnic che fanno nei parchi e nei giardini e non vi stupite se li vedete quasi gareggiare per invitarvi a mangiare con loro. In questo paese l’ospitalità e la cordialità della gente è a dir poco commovente.

Qui sotto ho inserito qualche foto scattata qua e là durante il viaggio (non incluse nel mio reportage fotografico ufficiale) che evidenziano comunque alcuni curiosi aspetti di questo splendido e grande paese.

Buona visione. 😎

.
Fate scorrere la barra sulla destra per vedere le foto elencate qui sotto.

 (cliccateci sopra per ingrandirle e vederle meglio, se vi va)

.

.

         IMG_0972_1 (Large)_1_1     IMG_1162_1 (Large)L                      Smartphone-mania                                              Monumento alla bicicletta

,

IMG_0860_1 (Large)_1       IMG_0294_1 (Large)_1

         Monorotaia in costruzione  a Qom                            Particolare recinzione moschea

,

IMG_0132_1 (Large)_1                 IMG_0062_1 (Large)_1

                        Imam                                                     Cartellone pubblicitario           

,

IMG_1461_1 (Large)     IMG_1830_1 (Large)

          L’altra corsia di marcia.. lontanissima!               Carcasse auto esposte come monito

,

 IMG_2441_1 (Large)_1      IMG_0071_1 (Large)

           Cartellonistica per le vie                                             Edilizia galoppante

.

IMG_0101_1 (Large)     IMG_0111_1 (Large)_1

      Rotatoria con porta                                                          Arcate di un bazar

,    IMG_0161_1 (Large)_1_1        IMG_0553_1 (Large)

     Tecnologicamente super-presenti                            Ultimi modelli

 .

    IMG_0785_1 (Large)       IMG_0620_1 (Large)_1

      La fatica nelle risaia                                                     Il traffico super-frenetico

 ,

     IMG_1101_1 (Large)      IMG_0932_1 (Large)_1

      Come due suore                                                         Rotatoria con vaso

.

,     IMG_1245_1 (Large)     IMG_1564_1 (Large)

         Selfie stick                                                        Rotatoria con mappamondo

   .

        IMG_1729_1 (Large)_1         IMG_1583_1 (Large)

       Testata letto zoroastriana                                        Vicoli antichi

,

 IMG_1894_1 (Large)_1       IMG_1893_1 (Large)_1

         Fruttivendolo                                                          Bancarellaro 

,

 IMG_2069_1_1 (Large)_1        IMG_2601_1 (Large)_1

     Camminando sull’acqua                                                 In attesa 

,

IMG_1913_1 (Large)_1        IMG_1846_1 (Large)_1

          Primo piano                                                            Stucchi e decorazioni

      IMG_1829_1 (Large)_1      IMG_1772_1 (Large)

    Stazione di servizio “spaziale”                                    Luminarie

 IMG_0068_1 (Large)         IMG_0078_1 (Large)

       La storia indelebile                                      Il loro pane-lenzuolo ,

,

        IMG_2124_1 (Large)        IMG_0242_1 (Large)

        Entrata di un parco pubblico                       Automobiline a pedali vendonsi

 ,              

        IMG_2395_1 (Large)        IMG_0342_1 (Large)_1

      Suggerimento fotografico                      Banane: 4.500 rial al kg. come da cartello ,

.

     IMG_0552_1 (Large)      IMG_2599_1 (Large)_1_1

     Per tutti i gusti                                                                              Statua educativa

.   

    IMG_0578_1 (Large)_1_1      IMG_0644_1 (Large)_1_1

     Narghilè                                                                Macelleria all’aperto

,

    IMG_0683_1 (Large)_1      IMG_0688_1 (Large)_1_1

       Bamboline di pezza                                              Cipollame da strada

,

    IMG_0717_1 (Large)_1      IMG_1325_1 (Large)_1

     Il vigile                                                                    Sopracciglia accuratissime ,

 

....
Share |

VIDEO

TAG CLOUD

Sponsors

2019 Leo's Blog

Tutti i diritti riservati. Feed RSS Commenti (RSS)